Cantanti emergenti, N’Jee Marolda si racconta

  In attesa del suo singolo I can make you believe, abbiamo intervistato N’Jee Marolda, cantante e musicista della nota etichetta statunitense Gavin Cristopher. In rotazione per le radio internazionali di Europa e Stati Uniti, l’uscita è prevista per la prossima estate.   Come nasce N’ Jee Marolda ? Il nome N’Jee nasce nel 2004, […]

Print Friendly

n'jee_marolda

 

In attesa del suo singolo I can make you believe, abbiamo intervistato N’Jee Marolda, cantante e musicista della nota etichetta statunitense Gavin Cristopher. In rotazione per le radio internazionali di Europa e Stati Uniti, l’uscita è prevista per la prossima estate.

 

Come nasce N’ Jee Marolda ?

Il nome N’Jee nasce nel 2004, nel periodo in cui capitanava, insieme a Giuliana Rescigno, la band MOMASSON. I Momasson sono stati la prima cover band Hip Hop/R’n’B in Campania, ufficiale. Ospiti a Radio Marte per circa due anni, durante i quali N’Jee e Julce (Giuliana) hanno iniziato e continuato a collaborare come speakers e coriste di jingles ufficialmente, per 4 anni, presso la Sede.  Dal nome Nunzia, nasce la N di N’Jee.  Jee, un piccolo nomignolo americano affiancato all’iniziale del nome. Considerando il genere proposto, l’R’n’B, quindi l’Hip Hop, sembrava opportuno e a tema aggiungere un pizzico di sound di quella terra. Dopo la separazione con Julce, quindi con i Momasson, N’Jee ha lasciato il nome d’arte d’origine, aggiungendo – nel 2008 – il proprio cognome: Marolda.

 

- Dove e quando le tue prime esibizioni al grande pubblico?

La prima, grande esibizione, non è stata davanti ad un grande pubblico, ma, secondo il modesto parere di N’Jee Marolda, è stata nel 1994, presso l’Accademia Mario Del Monaco, a Napoli, dal M° Marcello Ferraresi, durante una rappresentazione in onore di Nunzio Gallo, presente in quell’occasione. A seguire, ospite in TV locali, quali Tele Akeri, Canale 21, Canale 10 etc.

- Sei stata semifinalista a Sanremo Giovani nel 1998. Che cosa ci racconti di questa esperienza?

Semifinali di Sanremo Giovani, 1998 – brano “Dolce Mistero”. Autori Rino Giglio/Dario Picone – coriste del brano: Sabrina Guida, Valeria Guida. Naturalmente i concorsi non vanno sempre come si desidera. Ma la cosa importante è aver vissuto una bellissima esperienza.

- Come mai la scelta dell’etichetta Gavin Christopher?

Gavin Christopher Wright è un produttore americano, di Los Angeles. Il modo in cui N’Jee ha conosciuto Gavin…è abbastanza insolito! Condividendo, con il mondo intero, notizie e opinioni sulla “morte” di Michael Jackson, dopo una lunga serie di nottate e ricerche…N’Jee è stata contattata da Los Angeles, da talent scout di Las Vegas. Bruce e Brenda, amici del padre di Michael…Joe Jackson. Hanno chiesto a Gavin e a N’Jee di incontrarsi in Italia, in Agrigento, dove Gavin si esibisce spesso con la sua Super Blues Band, capitanata da Joe Castellano .Quindi, la collaborazione.

 

- Hai fondato di recente un nuovo gruppo, con 3 ballerini sulle note di Michael Jackson. Parlaci di questo nuovo percorso professionale

N’Jee Marolda segue ed ama Michael dall’età di 9 anni. Un amore incontrollabile, inspiegabile.

“Colleziona” album, foto, video, felpe etc, corrispondendo con fans club di tutto il mondo, forum e blog da sempre.

Vista la carriera di cantante che ho intrapreso in maniera professionale da qualche anno, esibendomi in Italia, ho voluto sfidare me stessa, creando una sorta di omaggio all’Artista. Coinvolgendo ballerini, musicisti e cantanti estremamente all’altezza di supportare il mio progetto.

 

- Qual è il tuo motto ?

Essere se stessi, sempre. Lottare, senza aver mai paura, per una giusta causa.

 

 

Intervista a cura di Antonella Marchisella

Print Friendly

 

In attesa del suo singolo I can make you believe, abbiamo intervistato N’Jee Marolda, cantante e musicista della nota etichetta statunitense Gavin Cristopher. In rotazione per le radio internazionali di Europa e Stati Uniti, l’uscita è prevista per la prossima estate.

 

Come nasce N’ Jee Marolda ?

Il nome N’Jee nasce nel 2004, nel periodo in cui capitanava, insieme a Giuliana Rescigno, la band MOMASSON. I Momasson sono stati la prima cover band Hip Hop/R’n’B in Campania, ufficiale. Ospiti a Radio Marte per circa due anni, durante i quali N’Jee e Julce (Giuliana) hanno iniziato e continuato a collaborare come speakers e coriste di jingles ufficialmente, per 4 anni, presso la Sede.  Dal nome Nunzia, nasce la N di N’Jee.  Jee, un piccolo nomignolo americano affiancato all’iniziale del nome. Considerando il genere proposto, l’R’n’B, quindi l’Hip Hop, sembrava opportuno e a tema aggiungere un pizzico di sound di quella terra. Dopo la separazione con Julce, quindi con i Momasson, N’Jee ha lasciato il nome d’arte d’origine, aggiungendo – nel 2008 – il proprio cognome: Marolda.

 

- Dove e quando le tue prime esibizioni al grande pubblico?

La prima, grande esibizione, non è stata davanti ad un grande pubblico, ma, secondo il modesto parere di N’Jee Marolda, è stata nel 1994, presso l’Accademia Mario Del Monaco, a Napoli, dal M° Marcello Ferraresi, durante una rappresentazione in onore di Nunzio Gallo, presente in quell’occasione. A seguire, ospite in TV locali, quali Tele Akeri, Canale 21, Canale 10 etc.

- Sei stata semifinalista a Sanremo Giovani nel 1998. Che cosa ci racconti di questa esperienza?

Semifinali di Sanremo Giovani, 1998 – brano “Dolce Mistero”. Autori Rino Giglio/Dario Picone – coriste del brano: Sabrina Guida, Valeria Guida. Naturalmente i concorsi non vanno sempre come si desidera. Ma la cosa importante è aver vissuto una bellissima esperienza.

- Come mai la scelta dell’etichetta Gavin Christopher?

Gavin Christopher Wright è un produttore americano, di Los Angeles. Il modo in cui N’Jee ha conosciuto Gavin…è abbastanza insolito! Condividendo, con il mondo intero, notizie e opinioni sulla “morte” di Michael Jackson, dopo una lunga serie di nottate e ricerche…N’Jee è stata contattata da Los Angeles, da talent scout di Las Vegas. Bruce e Brenda, amici del padre di Michael…Joe Jackson. Hanno chiesto a Gavin e a N’Jee di incontrarsi in Italia, in Agrigento, dove Gavin si esibisce spesso con la sua Super Blues Band, capitanata da Joe Castellano .Quindi, la collaborazione.

 

- Hai fondato di recente un nuovo gruppo, con 3 ballerini sulle note di Michael Jackson. Parlaci di questo nuovo percorso professionale

N’Jee Marolda segue ed ama Michael dall’età di 9 anni. Un amore incontrollabile, inspiegabile.

“Colleziona” album, foto, video, felpe etc, corrispondendo con fans club di tutto il mondo, forum e blog da sempre.

Vista la carriera di cantante che ho intrapreso in maniera professionale da qualche anno, esibendomi in Italia, ho voluto sfidare me stessa, creando una sorta di omaggio all’Artista. Coinvolgendo ballerini, musicisti e cantanti estremamente all’altezza di supportare il mio progetto.

 

- Qual è il tuo motto ?

Essere se stessi, sempre. Lottare, senza aver mai paura, per una giusta causa.

 

 

Intervista a cura di Antonella Marchisella

Print Friendly
0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>