Calciomercato: le pagelle di Lazio, Fiorentina, Udinese, Genoa e Palermo

Il calciomercato non si è chiuso solamente per le big del nostro calcio ma anche per quelle squadre non considerate grandi ma che ogni anno conquistano risultati importanti, addirittura meglio delle squadre più quotate come ad esempio è successo la stagione scorsa dove una sorprendente Udinese a conquistato i preliminari della Champions League lasciandosi alle […]

Print Friendly

Lotito Claudio

Il calciomercato non si è chiuso solamente per le big del nostro calcio ma anche per quelle squadre non considerate grandi ma che ogni anno conquistano risultati importanti, addirittura meglio delle squadre più quotate come ad esempio è successo la stagione scorsa dove una sorprendente Udinese a conquistato i preliminari della Champions League lasciandosi alle spalle squadre come Roma e Juventus. Ecco le pagelle:

Lazio – voto 7,5: Il Presidente Lotito ha rafforzato alla grande la sua squadra come mai aveva fatto in passato. In biancoceleste arrivano giocatori importanti del calibro di Klose, svincolatosi dal Bayern e di Cissè che affiancherà il tedesco nel tandem d’attacco biancoceleste. La cessione di Zarate non è stata accolta bene dai tifosi ma lo spogliatoio guidato dall’esperto Edy Reja di questa cessione ne trarrà sicuramente un beneficio a livello di tranquillità.

Acquisti: Cana (c, Galatasaray),  Carrizo (p, River Plate), Cavanda (d, Torino), Djibril Cissé (a, Panathinaikos), Miroslav Klose (a, Bayern Monaco), Konko (c, Genoa), Lulic (d, Young Boys), Marchetti (p, Cagliari), Stankevicius (d, Sampdoria).

Cessioni:Berni (p, Braga),  Bresciano (c, Al Nasr), Floccari (a, Parma), Foggia (c, Sampdoria), Lichtsteiner (d, Juventus), Manfredini (c, Sambonifacese), Mendicino (a, Gubbio), Muslera (p, Galatasaray), Zarate (A, Inter).

Spese Acqusiti: 27 mln                                          Entrate Cessioni: 22 mln

Fiorentina – voto 6,5: Corvino si è mosso in silenzio in questo calciomercato riuscendo però a piazzare colpi importanti e giovani interessanti di prospettiva futura. Lazzari, Cassani e Kharja alzano il livello della squadra mentre il bomber del Velez Silva potrebbe essere la vera sorpresa del prossimo campionato

Acquisti: Bariti (d, Triestina), Caldeira (d, Atletico Paranaense), Campanharo (c, Juventus), Cassani (d, Palermo), Felipe (d, Cesena), Herrera (c, Betis), Jefferson (a, Eupen), Kharja (c, Inter), Lazzari (c, Cagliari), Lepiller (a, Eupen), Maritato (a, Reggiana), Munari (c, Lecce), Nastasic (d, Partizan), Papa Waigo (a, Grosseto), Romizi (c, Reggiana), Rozzio (d, Canavese), Silva (a, Velez).

Cessioni: Avramov (p, Cagliari), Comotto (d, Cesena),  D’Agostino (c, Siena), Di Tacchio (c, Juve Stabia), Donadel (c, Napoli), Frey (p, Genoa),  Masi (d, Bari), Mutu (a, Cesena), Santana (c, Napoli), Seculin (p, Juve Stabia).

Spese Acquisti: 13 mln                                              Entrate Cessioni: 0,35 mln

 

 

Udinese – voto 5: Le cessioni di Sanchez, Inler e Zapata non sono state sostituite al meglio. L’eliminazione nei preliminari della Champions ha fatto vedere quanta qualità ha perso l’Udinese con le cessioni illustre e quanto sia ancora lontana dalla squadra dell’anno scorso.

Acquisti: Alemao (a, Varese),Badu (c, Asante Kotoko), Barreto (a, Bari), Benitez (c, Granada), Danilo (d, Palmeiras), Doubai (c, Young Boys), Ekstrand (d, Helsingborg), Fabbrini (a, Empoli), Floro Flores (a, Genoa), Forestieri (c, Empoli), Geijo (a, Granada), Laurito (a, Empoli), Mangala (d, Standard Liegi), Marino (d, Ascoli), Mensah (d, Granada), Morosini (c, Vicenza), Muriel (a, Granada), Neuton (d, Gremio), Nyom (d, Granada), Padelli (d, Bari), Pereyra (c, River Plate), Piriz (c, Nacional), Romo (p, Est. Merida), Romero (c, Bari), Sissoko (c, Troyes), Torje (a, Dinamo Bucarest).

Cessioni: Angella (d, Siena), Beleck (a, AEK), Brkic  (p, Siena), Juan Cuadrado (c, Lecce), Denis (a, Atalanta),  Inler (c, Napoli), Jaime Romero (c, Granada), Sanchez (a, Barcellona), Zapata (d, Villarreal).

Spese Acquisti: 10 mln                                              Entrate Cessioni: 66 mln

 

 

Genoa – voto 6,5: Preziosi come ogni anno rivoluziona la squadra. A genova approdano i vari Frey, Bovo, Constant e la speranza Ze Eduardo. Cambio anche in panchina con l’avvento nella Genova rossoblù di Alberto Malesani che dovrà abituarsi a convivere con l’eclettico e rivoluzionario Enrico Preziosi.

Acquisti: Acerbi (d, Reggina), Djemia (d, Frosinone), Birsa (c, Auxerre), Bolzoni (c, Siena), Bottani (c, Lugano), Bovo (d, Palermo), Kevin Constant (c, Chievo), Escobar (a, Deportivo Calì), Forestieri (a, Empoli), Frey (p, Fiorentina), Granqvist (d, Groningen), Hallenius (a, Lugano), Krajnc (d, Maribor), Lazarevic (d, Torino),Lupatelli (p, Bologna), Merkel(d, Milan), Parfait (c, Crotone), Pratto (a, Universidad Catolica), Ribas (a, Digione), Rizzo (c, Reggina),  Seymour (c, Uniersidad De Chile), Ze Eduardo (a, Santos), Lucas Zima (p, Slavia Praga).

Cessioni: Acquafresca (a, Bologna), Boakye (a, Sassuolo), Chico (a, Maiorca), Criscito (d, Zenit San Pietroburgo), Destro (a, Siena), Eduardo (p, Benfica), Floro Flores (a, Udinese), Konko (c, Lazio),  Lamanna (p, Bari),  Milanetto (c, Padova), Paloschi (a, Chievo), Rafinha (c, Bayern Monaco), Rodriguez (a, Bologna), Kevin Vinetot (d, Crotone).

Spese Acquisti: 19 mln                                              Entrate Cessioni: 36 mln

 

 

Palermo – voto 5: I rosanero in questo calciomercato hanno perso molta qualità a causa delle cessioni di Pastore, approdato al Psg di Leonardo per 43 milioni di euro, di Cassani e delle cessioni di Bovo e Sirigu sempre al Psg. Acquisti ne sno stati fatti ma appaiono ancora acerbi per poter sostituire al meglio le illustre partenze. L’esonero di Pioli ha infuocato ancor di più l’ambiente con Zamparini contestato dai suoi tifosi.

Acquisti: Aguirregaray (c, Penarol), Edgar Alvarez (a, Bari), Edgar Barreto (a, Atalanta), Bertolo (c, Saragozza), Budan (a, Cesena), Cetto (d, Tolosa), Della Rocca (c, Bologna), Di Chiara (c, Reggiana),Di Matteo (c, Vicenza), Joao Pedro (c, Victoria Guimaraes), Carlos Labrin (d, Huachipato), Ignacio Lores (c, Defensor), Mantovani (d, Chievo),Micai (p, Varese), Milanovic (d, Lokomotiv Mosca), Pisano (d, Varese), Raggi (d, Bari), Rubinho (p, Torino), Silvestre (d, Catania), Simon (c, Haladas), Tzorvas (p, Panathinaikos), Franco Vázquez (c, Belgrano – a gennaio), Velardi (c, Modena), Zahavi (c, Hapoel Tel Aviv).

Cessioni: Bovo (d, Genoa), Cassani (d, Fiorentina),  Carrozzieri (d, Lecce), Darmian (d, Torino), Santiago Garcia (d, Novara), Dorin Goian (d, Glasgow Rangers), Kasami (c, Fulham), Kurtic (c, Varese), Liverani (c, Lugano), Nocerino (c, Milan), Pastore (c, Psg), Paolucci (a, Siena), Sirigu (p, Psg).

Spese Acquisti: 36,5 mln                                              Entrate Cessioni: 32,5 mln

 

Leggi anche:

Calciomercato le pagelle di Milan, Juventus, Roma, Inter e Napoli

Print Friendly

Il calciomercato non si è chiuso solamente per le big del nostro calcio ma anche per quelle squadre non considerate grandi ma che ogni anno conquistano risultati importanti, addirittura meglio delle squadre più quotate come ad esempio è successo la stagione scorsa dove una sorprendente Udinese a conquistato i preliminari della Champions League lasciandosi alle spalle squadre come Roma e Juventus. Ecco le pagelle:

Lazio – voto 7,5: Il Presidente Lotito ha rafforzato alla grande la sua squadra come mai aveva fatto in passato. In biancoceleste arrivano giocatori importanti del calibro di Klose, svincolatosi dal Bayern e di Cissè che affiancherà il tedesco nel tandem d’attacco biancoceleste. La cessione di Zarate non è stata accolta bene dai tifosi ma lo spogliatoio guidato dall’esperto Edy Reja di questa cessione ne trarrà sicuramente un beneficio a livello di tranquillità.

Acquisti: Cana (c, Galatasaray),  Carrizo (p, River Plate), Cavanda (d, Torino), Djibril Cissé (a, Panathinaikos), Miroslav Klose (a, Bayern Monaco), Konko (c, Genoa), Lulic (d, Young Boys), Marchetti (p, Cagliari), Stankevicius (d, Sampdoria).

Cessioni:Berni (p, Braga),  Bresciano (c, Al Nasr), Floccari (a, Parma), Foggia (c, Sampdoria), Lichtsteiner (d, Juventus), Manfredini (c, Sambonifacese), Mendicino (a, Gubbio), Muslera (p, Galatasaray), Zarate (A, Inter).

Spese Acqusiti: 27 mln                                          Entrate Cessioni: 22 mln

Fiorentina – voto 6,5: Corvino si è mosso in silenzio in questo calciomercato riuscendo però a piazzare colpi importanti e giovani interessanti di prospettiva futura. Lazzari, Cassani e Kharja alzano il livello della squadra mentre il bomber del Velez Silva potrebbe essere la vera sorpresa del prossimo campionato

Acquisti: Bariti (d, Triestina), Caldeira (d, Atletico Paranaense), Campanharo (c, Juventus), Cassani (d, Palermo), Felipe (d, Cesena), Herrera (c, Betis), Jefferson (a, Eupen), Kharja (c, Inter), Lazzari (c, Cagliari), Lepiller (a, Eupen), Maritato (a, Reggiana), Munari (c, Lecce), Nastasic (d, Partizan), Papa Waigo (a, Grosseto), Romizi (c, Reggiana), Rozzio (d, Canavese), Silva (a, Velez).

Cessioni: Avramov (p, Cagliari), Comotto (d, Cesena),  D’Agostino (c, Siena), Di Tacchio (c, Juve Stabia), Donadel (c, Napoli), Frey (p, Genoa),  Masi (d, Bari), Mutu (a, Cesena), Santana (c, Napoli), Seculin (p, Juve Stabia).

Spese Acquisti: 13 mln                                              Entrate Cessioni: 0,35 mln

 

 

Udinese – voto 5: Le cessioni di Sanchez, Inler e Zapata non sono state sostituite al meglio. L’eliminazione nei preliminari della Champions ha fatto vedere quanta qualità ha perso l’Udinese con le cessioni illustre e quanto sia ancora lontana dalla squadra dell’anno scorso.

Acquisti: Alemao (a, Varese),Badu (c, Asante Kotoko), Barreto (a, Bari), Benitez (c, Granada), Danilo (d, Palmeiras), Doubai (c, Young Boys), Ekstrand (d, Helsingborg), Fabbrini (a, Empoli), Floro Flores (a, Genoa), Forestieri (c, Empoli), Geijo (a, Granada), Laurito (a, Empoli), Mangala (d, Standard Liegi), Marino (d, Ascoli), Mensah (d, Granada), Morosini (c, Vicenza), Muriel (a, Granada), Neuton (d, Gremio), Nyom (d, Granada), Padelli (d, Bari), Pereyra (c, River Plate), Piriz (c, Nacional), Romo (p, Est. Merida), Romero (c, Bari), Sissoko (c, Troyes), Torje (a, Dinamo Bucarest).

Cessioni: Angella (d, Siena), Beleck (a, AEK), Brkic  (p, Siena), Juan Cuadrado (c, Lecce), Denis (a, Atalanta),  Inler (c, Napoli), Jaime Romero (c, Granada), Sanchez (a, Barcellona), Zapata (d, Villarreal).

Spese Acquisti: 10 mln                                              Entrate Cessioni: 66 mln

 

 

Genoa – voto 6,5: Preziosi come ogni anno rivoluziona la squadra. A genova approdano i vari Frey, Bovo, Constant e la speranza Ze Eduardo. Cambio anche in panchina con l’avvento nella Genova rossoblù di Alberto Malesani che dovrà abituarsi a convivere con l’eclettico e rivoluzionario Enrico Preziosi.

Acquisti: Acerbi (d, Reggina), Djemia (d, Frosinone), Birsa (c, Auxerre), Bolzoni (c, Siena), Bottani (c, Lugano), Bovo (d, Palermo), Kevin Constant (c, Chievo), Escobar (a, Deportivo Calì), Forestieri (a, Empoli), Frey (p, Fiorentina), Granqvist (d, Groningen), Hallenius (a, Lugano), Krajnc (d, Maribor), Lazarevic (d, Torino),Lupatelli (p, Bologna), Merkel(d, Milan), Parfait (c, Crotone), Pratto (a, Universidad Catolica), Ribas (a, Digione), Rizzo (c, Reggina),  Seymour (c, Uniersidad De Chile), Ze Eduardo (a, Santos), Lucas Zima (p, Slavia Praga).

Cessioni: Acquafresca (a, Bologna), Boakye (a, Sassuolo), Chico (a, Maiorca), Criscito (d, Zenit San Pietroburgo), Destro (a, Siena), Eduardo (p, Benfica), Floro Flores (a, Udinese), Konko (c, Lazio),  Lamanna (p, Bari),  Milanetto (c, Padova), Paloschi (a, Chievo), Rafinha (c, Bayern Monaco), Rodriguez (a, Bologna), Kevin Vinetot (d, Crotone).

Spese Acquisti: 19 mln                                              Entrate Cessioni: 36 mln

 

 

Palermo – voto 5: I rosanero in questo calciomercato hanno perso molta qualità a causa delle cessioni di Pastore, approdato al Psg di Leonardo per 43 milioni di euro, di Cassani e delle cessioni di Bovo e Sirigu sempre al Psg. Acquisti ne sno stati fatti ma appaiono ancora acerbi per poter sostituire al meglio le illustre partenze. L’esonero di Pioli ha infuocato ancor di più l’ambiente con Zamparini contestato dai suoi tifosi.

Acquisti: Aguirregaray (c, Penarol), Edgar Alvarez (a, Bari), Edgar Barreto (a, Atalanta), Bertolo (c, Saragozza), Budan (a, Cesena), Cetto (d, Tolosa), Della Rocca (c, Bologna), Di Chiara (c, Reggiana),Di Matteo (c, Vicenza), Joao Pedro (c, Victoria Guimaraes), Carlos Labrin (d, Huachipato), Ignacio Lores (c, Defensor), Mantovani (d, Chievo),Micai (p, Varese), Milanovic (d, Lokomotiv Mosca), Pisano (d, Varese), Raggi (d, Bari), Rubinho (p, Torino), Silvestre (d, Catania), Simon (c, Haladas), Tzorvas (p, Panathinaikos), Franco Vázquez (c, Belgrano – a gennaio), Velardi (c, Modena), Zahavi (c, Hapoel Tel Aviv).

Cessioni: Bovo (d, Genoa), Cassani (d, Fiorentina),  Carrozzieri (d, Lecce), Darmian (d, Torino), Santiago Garcia (d, Novara), Dorin Goian (d, Glasgow Rangers), Kasami (c, Fulham), Kurtic (c, Varese), Liverani (c, Lugano), Nocerino (c, Milan), Pastore (c, Psg), Paolucci (a, Siena), Sirigu (p, Psg).

Spese Acquisti: 36,5 mln                                              Entrate Cessioni: 32,5 mln

 

Leggi anche:

Calciomercato le pagelle di Milan, Juventus, Roma, Inter e Napoli

Print Friendly
0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>