Calciomercato Milan, Pato resta Tevez non arriva

Calciomercato Milan le ultime notizie: Pato resta a Milano. Arriva anche Tevez? Berlusconi smentisce.

Print Friendly

eq

Calciomercato Milan- la stampa francese non ha preso molto bene l’epilogo dell’affare Pato. L’attaccante rossonero sembrava essere ormai un giocatore del Paris Saint Germain ma ieri è arrivata la smentita: Pato resta a Milano, ha deciso così. Per questo motivo il Milan si ritira anche dall’operazione per Tevez: non arriverà nessun altro attaccante, almeno di grande valore. Una decisione che non sorprende poi tanto visto che le società italiane ultimamente stanno parecchio attente alle spese e soprattutto ai bilanci. Come dicevamo prima però la stampa francese inizia ad accanirsi contro il club di Ancelotti e Leonardo, forse nessuno crede nel loro progetto? Di proposte per grandi campioni ne sono arrivate ma nessuno fino a questo momento ha accettato. Perchè?

Pato resta a Milano: L’Equipe parla di imbroglio

Il quotidiano sportivo francese sottolinea come questa storia puzzi un pò. Del resto loro erano stati i primi a dare per chiuso l’affare Pato pubblicando quelli che avrebbero dovuto essere tutti i dettagli dell’operazione. Alla fine però tutto è cambiato e nella serata di ieri è arrivata la conferma che Pato resterà ancora un giocatore rossonero. Il giornale francese però rilancia: visto che il Milan si è tenuto il brasiliano e che Tevez non andrà a Milano adesso la società per dare prova della sua forza deve portare a Parigi l’Apache.

Se in Francia sono delusi diciamo che in Italia la situazione non è diversa. Pato resta sempre un buon giocatore nessuno dice il contrario ma magari i tifosi del Milan avrebbero voluto vedere comunque un altro attaccante di un certo livello in rossonero, considerando anche che per Cassano i tempi di recupero sono molto lunghi.

Nulla da fare. Chi potrebbe spuntarla in questo marasma di confusione e tirchieria è l’Inter. Massimo Moratti vuole dare un segnale dopo le tante accuse ricevute negli ultimi tempi. Tevz potrebbe essere un ottimo acquisto per il club. Staremo a vedere.

 

 

 

Print Friendly

Calciomercato Milan- la stampa francese non ha preso molto bene l’epilogo dell’affare Pato. L’attaccante rossonero sembrava essere ormai un giocatore del Paris Saint Germain ma ieri è arrivata la smentita: Pato resta a Milano, ha deciso così. Per questo motivo il Milan si ritira anche dall’operazione per Tevez: non arriverà nessun altro attaccante, almeno di grande valore. Una decisione che non sorprende poi tanto visto che le società italiane ultimamente stanno parecchio attente alle spese e soprattutto ai bilanci. Come dicevamo prima però la stampa francese inizia ad accanirsi contro il club di Ancelotti e Leonardo, forse nessuno crede nel loro progetto? Di proposte per grandi campioni ne sono arrivate ma nessuno fino a questo momento ha accettato. Perchè?

Pato resta a Milano: L’Equipe parla di imbroglio

Il quotidiano sportivo francese sottolinea come questa storia puzzi un pò. Del resto loro erano stati i primi a dare per chiuso l’affare Pato pubblicando quelli che avrebbero dovuto essere tutti i dettagli dell’operazione. Alla fine però tutto è cambiato e nella serata di ieri è arrivata la conferma che Pato resterà ancora un giocatore rossonero. Il giornale francese però rilancia: visto che il Milan si è tenuto il brasiliano e che Tevez non andrà a Milano adesso la società per dare prova della sua forza deve portare a Parigi l’Apache.

Se in Francia sono delusi diciamo che in Italia la situazione non è diversa. Pato resta sempre un buon giocatore nessuno dice il contrario ma magari i tifosi del Milan avrebbero voluto vedere comunque un altro attaccante di un certo livello in rossonero, considerando anche che per Cassano i tempi di recupero sono molto lunghi.

Nulla da fare. Chi potrebbe spuntarla in questo marasma di confusione e tirchieria è l’Inter. Massimo Moratti vuole dare un segnale dopo le tante accuse ricevute negli ultimi tempi. Tevz potrebbe essere un ottimo acquisto per il club. Staremo a vedere.

 

 

 

Print Friendly
0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>