Digitale terrestre: dal 7 maggio 2012 si cambia

Dal 7 maggio nuovo passaggio al digitale terrestre: interessate Molise e Abruzzo prima; si cambia poi anche in Calabria, Puglia, Basilicata e Sicilia

Print Friendly

tv-digitale_terrestre

Il 2012 segnerà il cambiamento totale: dal 7 maggio infatti lo swicth riguarderà anche le regioni che fino a questo momento non sono passate in modo completo al digitale terrestre. Stiamo parlando di Basilicata, Sicilia, Calabria, Puglia e Molise. Mentre tutte le altre regioni, in primis Sardegna e Lazio che sono passate al digitale terrestre già da due anni, gli italiani hanno preso confidenza con questo nuovo di guardare la tv, l’analogico regna ancora sovrano nelle regioni del sud, fatta eccezione per la Campania che per una volta si toglie l’etichetta di ultima arrivata. Dal 7 maggio tutto cambia però: per cui cari calabresi, molisani, pugliesi, lucani e siciliano dovrete fare grandi acquisti.

Se non avete infatti una tv con digitale incorporato dovrete acquistare un digitale terrestre esterno che possa essere attaccato, tramite una presa scart, alla vostra televisione. Mancano davvero pochi giorni per cui non fatevi trovare impreparati. Entro la fine di giugno poi non si riceverà più il segnale analogico e il cambio sarà definitivo.

Stando a quello che leggiamo sul calendario pare che i primi a vedersela con il cambio saranno gli abitanti del Molise e anche di alcuni paesi dell’Abruzzo non ancora coinvolti nello switch e poi la provincia di Foggia, la prima della Puglia a partire. Si proseguirà poi con le altre regioni della Puglia per passare alla Basilicata e infine a Calabria e Sicilia che dovrebbero chiudere entro la fine di giugno.

In base a quelle che erano state le previsioni siamo in ritardo: Molise e Abruzzo infatti sarebbero dovute passare al digitale già nel 2011 mentre le altre regioni entro l’estate del 2012.

Per avere tutte le informazioni sulle date e sulla sintonizzazione del digitale terrestre potete visitare questi siti:

http://www.digitaleterrestre.it/

http://www.dgtvi.it/

http://www.digitaleterrestre.rai.it

 

Print Friendly

Il 2012 segnerà il cambiamento totale: dal 7 maggio infatti lo swicth riguarderà anche le regioni che fino a questo momento non sono passate in modo completo al digitale terrestre. Stiamo parlando di Basilicata, Sicilia, Calabria, Puglia e Molise. Mentre tutte le altre regioni, in primis Sardegna e Lazio che sono passate al digitale terrestre già da due anni, gli italiani hanno preso confidenza con questo nuovo di guardare la tv, l’analogico regna ancora sovrano nelle regioni del sud, fatta eccezione per la Campania che per una volta si toglie l’etichetta di ultima arrivata. Dal 7 maggio tutto cambia però: per cui cari calabresi, molisani, pugliesi, lucani e siciliano dovrete fare grandi acquisti.

Se non avete infatti una tv con digitale incorporato dovrete acquistare un digitale terrestre esterno che possa essere attaccato, tramite una presa scart, alla vostra televisione. Mancano davvero pochi giorni per cui non fatevi trovare impreparati. Entro la fine di giugno poi non si riceverà più il segnale analogico e il cambio sarà definitivo.

Stando a quello che leggiamo sul calendario pare che i primi a vedersela con il cambio saranno gli abitanti del Molise e anche di alcuni paesi dell’Abruzzo non ancora coinvolti nello switch e poi la provincia di Foggia, la prima della Puglia a partire. Si proseguirà poi con le altre regioni della Puglia per passare alla Basilicata e infine a Calabria e Sicilia che dovrebbero chiudere entro la fine di giugno.

In base a quelle che erano state le previsioni siamo in ritardo: Molise e Abruzzo infatti sarebbero dovute passare al digitale già nel 2011 mentre le altre regioni entro l’estate del 2012.

Per avere tutte le informazioni sulle date e sulla sintonizzazione del digitale terrestre potete visitare questi siti:

http://www.digitaleterrestre.it/

http://www.dgtvi.it/

http://www.digitaleterrestre.rai.it

 

Print Friendly
1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

  1. Pingback: Digitale terrestre: dal 7 maggio 2012 si cambia - 9 maggio 2012 - Tecno News | Allnewz.it