Mammoni-chi vuole sposare mio figlio: è un flop oppure no?

Mammoni- chi vuole sposare mio figlio? Ieri è andata in onda la prima puntata, è stata un flop? A voi la parola…

Print Friendly

Mammonilaprimapuntata61

A voi la parola: Mammoni-chi vuole sposare mio figlio andato in onda ieri sera su Italia 1 vi ha convinto? Possiamo definirlo un nuovo flop della rete o salviamo qualcosina? Come sempre accade in questi casi iniziamo noi a dare il nostro giudizio. Dopo aver seguito al prima puntata la cosa che ci viene subito in mente è che si tratta di un format già visto, La sposa perfetta di Rai 2 era quello che più si avvicinava. Questo però lo sapevano ancora prima che andasse in onda, certo magari ci si aspettava qualche ritocchino che non è arrivato ma passiamo oltre. La scelta del cast dei 5 ragazzi è abbastanza variegata: dal ragazzo che si crede macho ma che pois i fa massaggiare i piedi da una madre che alla fine non è tale ma è solo una schiava, al bel palestrato che lancia massime in latino che nessuna delle ragazze capisce. E poi c’è anche il ragazzo gay, e speriamo non sia stata una scelta solo per vedere se intorno a questo caso si creasse della polemica. Forse è proprio sua la storia più interessante considerando che in prima serata difficilmente si vedono flirtare due uomini. Torniamo al giudizio: a noi è piaciuto?

Non ci sentiamo di dare la sufficienza ma neppure un 3 come pensavamo di dover dare. Il motivo è semplice: in fin dei conti ci ha fatto ridere. Abbiamo riso per la mamma del povero barese che non si separa mai dal suo quadro di San Nicola e che non vuole una ragazza brasiliana per un figlio che crede bellissimo ma che fa ricordare subito la canzone “ogni scarrafone è bello a mamma soia…” e abbiamo riso con la mamma del povero ragazzo campano che ogni secondo lo chiamava eppure lo sapeva dove si trovava.

Ma soprattutto abbiamo sorriso, e non riso, pensando che in Italia esistano davvero uomini che si fanno massaggiare i piedi dalle loro mamme, che non siano capaci di portare in bagno l’accappatoio e che non riescano a dare un giudizio con la propria testa senza farsi influenzare dal parere della mamma che resterà sempre la persona più importante ma di certo non sarà lei la donna che sposerete. Sconcertante il numero di volte in cui i ragazzi hanno sottolineato il fatto di cercare una donna come la loro mamma, va bene che si trattava di belle signore e anche simpatiche ma non ci vorrebbe qualcosa di diverso?

In definitiva più che il format ci hanno deluso i contenuti ma questo dipende dalla scelta del cast, anche tra le ragazze in effetti non abbiamo visto tutte queste grandi bellezze ma del resto non è che i ragazzi siano così eccezionali. Gli ascolti sono andati male e probabilmente cadranno nella seconda puntata. Voi cosa ne pensate?

Print Friendly

A voi la parola: Mammoni-chi vuole sposare mio figlio andato in onda ieri sera su Italia 1 vi ha convinto? Possiamo definirlo un nuovo flop della rete o salviamo qualcosina? Come sempre accade in questi casi iniziamo noi a dare il nostro giudizio. Dopo aver seguito al prima puntata la cosa che ci viene subito in mente è che si tratta di un format già visto, La sposa perfetta di Rai 2 era quello che più si avvicinava. Questo però lo sapevano ancora prima che andasse in onda, certo magari ci si aspettava qualche ritocchino che non è arrivato ma passiamo oltre. La scelta del cast dei 5 ragazzi è abbastanza variegata: dal ragazzo che si crede macho ma che pois i fa massaggiare i piedi da una madre che alla fine non è tale ma è solo una schiava, al bel palestrato che lancia massime in latino che nessuna delle ragazze capisce. E poi c’è anche il ragazzo gay, e speriamo non sia stata una scelta solo per vedere se intorno a questo caso si creasse della polemica. Forse è proprio sua la storia più interessante considerando che in prima serata difficilmente si vedono flirtare due uomini. Torniamo al giudizio: a noi è piaciuto?

Non ci sentiamo di dare la sufficienza ma neppure un 3 come pensavamo di dover dare. Il motivo è semplice: in fin dei conti ci ha fatto ridere. Abbiamo riso per la mamma del povero barese che non si separa mai dal suo quadro di San Nicola e che non vuole una ragazza brasiliana per un figlio che crede bellissimo ma che fa ricordare subito la canzone “ogni scarrafone è bello a mamma soia…” e abbiamo riso con la mamma del povero ragazzo campano che ogni secondo lo chiamava eppure lo sapeva dove si trovava.

Ma soprattutto abbiamo sorriso, e non riso, pensando che in Italia esistano davvero uomini che si fanno massaggiare i piedi dalle loro mamme, che non siano capaci di portare in bagno l’accappatoio e che non riescano a dare un giudizio con la propria testa senza farsi influenzare dal parere della mamma che resterà sempre la persona più importante ma di certo non sarà lei la donna che sposerete. Sconcertante il numero di volte in cui i ragazzi hanno sottolineato il fatto di cercare una donna come la loro mamma, va bene che si trattava di belle signore e anche simpatiche ma non ci vorrebbe qualcosa di diverso?

In definitiva più che il format ci hanno deluso i contenuti ma questo dipende dalla scelta del cast, anche tra le ragazze in effetti non abbiamo visto tutte queste grandi bellezze ma del resto non è che i ragazzi siano così eccezionali. Gli ascolti sono andati male e probabilmente cadranno nella seconda puntata. Voi cosa ne pensate?

Print Friendly
3

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


  1. Alfonso Pepe

    Spiacente Filomena ma questa volta non condivido la tua tesi sui Mammoni. A me non è piaciuto per nulla. Ho come l’impressione che questi casi umani non fanno più ridere nessuno. Mammoni non saranno come Clemente Russo (ve lo ricardate raga) ma poco ci manca
    Con stima
    Alfonso

    Rispondi