Fabrizia de Andrè difende suo padre Cristiano e racconta la sua verità sulle presunte botte ad Alice


Per tre settimane abbiamo ascoltato in tv la storia raccontata da Francesca De Andrè. La figlia di Cristiano, nella trasmissione Domenica Live ha raccontato di un fatto molto particolare, che se fosse vero sarebbe gravissimo, accaduto questa estate in Sardegna a sua sorella più piccola Alice. La madre della ragazza ha chiesto a Barbara D’Urso di non parlare più di questa vicenda e ha chiesto rispetto ai media. Una richiesta senz’altro valida. Però quando si raccontano delle storie forti come quella di cui ha parlato in tv Francesca, senza che nessuno la costringesse a farlo, è chiaro che la persona tirata in ballo, e in questo caso Cristiano De Andrè, abbia il diritto di dire la sua. Il cantante ha scelto le vie legali, e ha querelato sua figlia Francesca. Non ha voluto dire molto in pubblico della vicenda, se non negare l’accaduto. Poche ore fa via social, Fabrizia de Andrè, che a quanto pare era presente durante i fatti narrati da sua sorella, ha raccontato la sua versione dei fatti, una versione che dimostrerebbe come Francesca abbia distorto, a suo dire, quanto accaduto. Fabrizia spiega di aver assistito alla scenata: sua sorella sarebbe tornata tardi dopo un’uscita con gli amici, avrebbe iniziato a discutere con suo padre offendendolo e a questo punto lui le avrebbe dato uno schiaffo. Questo il racconto di Fabrizia che dalla sua pagina Fb spiega di non aver bisogno di nessun genere di visibilità perchè lei nella vita, ha un vero lavoro. Inoltre spiega che la sberla c’è stata ma aggiunge anche che suo padre, dopo aver chiamato la guardia medica perchè Alice era in preda a una crisi e urlava senza motivo, ha persino lasciato la stanza in cui la ragazza si trovava. Inoltre Fabrizia dichiara che nella casa in quel momento c’erano anche la fidanzata di Cristiano e la collaboratrice domestica. Aggiunge che sua sorella minore, dopo questo fatto, ha trascorso la mattinata al mare, in compagnia di amici. Nessun graffio, nessun livido o qualcosa che potesse far pensare a una scena come “ammazzata di botte”, come Francesca ha raccontato in tv.

Un racconto quindi che smonterebbe la versione raccontata da Francesca che tra l’altro non era presente in casa ma che avrebbe raccontato la versione di sua sorella più piccola. Non sta a noi capire da che parte sta la verità, ma raccontare i fatti. E visto che abbiamo raccontato la versione data da Francesca, con le pesanti accuse rivolte nei confronti di Cristiano, era anche giusto dare spazio a una versione diversa che viene appunto da una campana diversa. 

Commenta l'articolo