Moda Estate 2011, esplode la passione per il pizzo

Il pizzo è da sempre considerato simbolo di sensualità e seduzione,oltre ad essere uno dei tessuti più pregiati e costosi,spesso usato per impreziosire particolari ricami.

Sarà per la sua leggerezza,particolarmente adatta alle torride serate estive, sarà perchè tutto ciò che sparisce per un pò dalle passerelle tende poi a tornar di moda, il pizzo sarò uno dei trend più in voga in questa estate 2001.

Il primo a rilanciare il trend è stato Valentino, ben due anni fà, creando una decolltè in pizzo e swarosky; poi, il prezioso tessuto, è velocemente comparso nelle collezioni di svariati stilisti da Dolce&Gabbana (che quasi mai l’hanno abbandonato) fino a Marc Jacobs, arrivando prepotentemente nei negozi.

Non più  appannagio esclusivo dell’abbigliamento intimo e degli abiti da sposa, le applicazioni possibili sono infinite: dal classico tubino ricoperto (o disegnato) in pizzo, alla maglia con i bordi impreziositi fino alle borse e le pochette totalmente ricamate col prezioso materiale e alle scarpe rivestite. Anche nei colori la scelta è abbastanza varia. I favoriti sono, per tradizione, il pizzo nero o quello bianco..ma non mancano appariscienti capi tessuti in pizzo rosa, rosso o azzuro. Inoltre, và per la maggiore, impreziosire il tessuto con cristalli e swarosky, che specie sul pizzo nero, creano un effetto di gran classe e sensualità.

Insomma qualsiasi cosa sia, se ha un dettaglio in pizzo quest’estate sarà cool.

Attenzione però a non esagerare: se indossate una pochette con la fantasia simil-pizzo l’abito dev’essere di un’altro tessuto; lo stesso vale se indossate una camicetta o una gonna. Insomma mai vestirsi interamente di pizzo, correreste il rischio di sembrare delle bamboline ottocentesche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.