La musica più rilassante è Weigthless e rallenta il respiro (Video)


Con questo caldo afoso e opprimente abbiamo davvero bisogno di trovare un po’ di relax. Non c’è cosa migliore che ascoltare la musica giusta per rilassarsi. Molti si concedono pochi minuti o ore per rilassarsi ascoltando della buona musica. La scelta musicale però deve essere giusta in modo da rilassarsi veramente. Anche per dormire possiamo scegliere una playlist che ci aiuti soprattutto se non riusciamo a farlo bene. Allora auricolari alle orecchie e via con il metodo della musica adatta per il relax totale. Secondo degli studi effettuati la musica in grado di rilassare dovrebbe avere solo la parte strumentale e quindi non cantata, altrimenti stimolerebbe troppo il nostro cervello.

Una buona musica che rilassi e che ci faccia addormentare inoltre dovrebbe avere un ritmo di circa 60 battiti al minuto così che il nostro cuore possa sincronizzarsi con ciò che stiamo ascoltando. Facendo così avremo sicuramente una giusta combinazione che ci faccia davvero rilassare.

C’è un brano che è stato composto proprio per ottenere il risultato di cui parliamo, è stato commissionato per avere tutte le caratteristiche; studiato da Marconi Union, una band inglese per rilassare. Il brano si chiama Weightless e sembra essere il brano più rilassante in assoluto. Per comporlo hanno lavorato con studiosi ed esperti che hanno consigliato la band su alcuni aspetti tecnici relativi al modo in cui il corpo umano reagisce al suono. Il risultato è stato davvero eccellente.

Il brano in questione dei Marconi Union induce l’ascoltatore ad un rallentamento della respirazione e riduce lo stress portando chi lo ascolta ad un rilassamento completo. Il brano rallenta gradualmente, attenti quindi a non ascoltarlo mentre guidate, potreste addormentarvi. Il brano ve lo indichiamo di seguito e se volete realmente rilassarvi concedetevi otto minuti della vostra giornata per spegnere tutto e accendere il relax.

Buon ascolto, buon relax

Per ricevere le ultime news di Ultime Notizie Flash direttamente su Facebook Messenger clicca qui

Commenta l'articolo