Roby Facchinetti distrutto dal dolore fa una promessa a Stefano D’Orazio (Foto)

L’annuncio della morte di Stefano D’Orazio, l’addio di Roby Facchinetti ai funerali, la lettera lunghissima sui social e poco fa la foto di quell’abbraccio che dice tutto. “Ciao caro Stefano questo nostro abbraccio non lo dimenticherò mai”. Ha il cuore spezzato Facchinetti, come gli altri Pooh, ma lui ha un impegno importante per Stefano, gli fa una promessa, porterà avanti la sua musica, il musical che lui desiderava tanto vedere in scena e che la pandemia aveva bloccato. E’ il suo scopo adesso, è la cosa che gli dà la forza necessaria per superare un dolore così forte mentre continua a pensare alle parole di Stefano D’Orazio e tutto appare uno scherzo crudele del destino. “Siamo nati per combattere la sorte, ma ogni volta abbiamo sempre vinto noi” ripete Roby anche nella sua lettera e ancora non riesce a credere che invece sia andato via proprio lui. “Da domani ti prometto che lavorerò perché il nostro “Parsifal”, anch’esso rinviato dalla pandemia, possa andare in scena e andarci come tu lo volevi. Mi assumo la responsabilità di questo, vivrò artisticamente anche e soprattutto per questo, d’ora in poi”.

ROBY FACCHINETTI TROVA LE PAROLE PER TIZIANA

Roby era rimasto in silenzio, non aveva molte parole da dire, tutto era così assurdo e doloroso ma dopo i funerali ha dovuto trovare il modo di dire qualcosa a tutti, a Roma, a Stefano e anche alla sua amata Tiziana. E’ per lei che nel 2009 Stefano D’Orazio aveva lasciato il palco, per vivere finalmente il grande amore della sua vita. 

“Tiziana, credimi, ora Stefano è ovunque. Sopravvive nella musica, nei testi, nei libri, nei ricordi, nell’aria. E tutti gli possiamo, gli potremo sempre parlare, soprattutto tu. Tu che l’hai vissuto come nessuno mai. E questo non può consolare, lo so, però è un fatto. È un fatto bellissimo, di cui devi restare sempre orgogliosa e consapevole”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.