Centovetrine anticipazioni puntata di oggi, Damiano rischia la vita

Cosa succederà nella puntata di Centovetrine di oggi 31 maggio 2011? Le nostre anticipazioni riguardano proprio quello che vedremo tra meno di due ore su canale 5. I colpi di scena non mancheranno e sarà molto interessante la parte della puntata che vedrà protagonista Damiano Bauer. L’uomo infatti, ancora ostaggio di Antonio, dovrebbe essere liberato ma qualcosa andrà in modo inaspettato e il poliziotto rischierà di essere ucciso dal suo rapitore. Questo e molto altro nella puntata di Centovetrine che andrà in onda oggi per cui, non perdiamoci in chiacchiere e partiamo con le nostre anticipazioni!

Centovetrine anticipazioni trama puntata di oggi 31 maggio 2011: Damiamo rischia la vita

La polizia è sempre più convinta che Niccolò Castelli sia colpevole dell’omicidio di Alfonso ma il ragazzo si proclama innocente. Non è stato lui a uccidere l’uomo. Il problema è che Niccoò avrebbe anche il suo alibi perchè quella notte si trovava con Laura ma non vuole che la donna entri nello scandalo. Per ora riesce anche a tenerla fuori ma molto presto Valerio scoprirà che anche la sua ex moglie era in quel giro di prostituzione.

E’ tutto pronto per l’appuntamento con Antonio: Viola e Serena porteranno i soldi. Ma le cose non vanno nel migliore dei modi perchè l’uomo scopre che Damiano ha il trasmettitore. Decide così di chiuderlo nel bagagliaio di una macchina in attesa di prendersi i soldi. Il poliziotto sta seriamente rischiando la vita…

Adriano è sempre più vicino a Livia che continua a dispensare preziosi dettagli su quello che è stato il loro passato, o meglio il passato di Alessia e del dottore. Adriano non può immaginare che dietro a questi ricordi si nasconda un inganno tramato alle sue spalle. Travolto da queste nuove sensazioni inizia anche a mentire a Carol e come vi abbiamo già anticipato questa sarà solo la prima delle tante bugie che metterà poi in crisi il loro rapporto.

 

Filomena Procopio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.