Melania Rea ultime notizie, i risultati dell’autopsia svelano tutto

Il cerchio, nelle indagini sulla morte di Melania Rea, si stringe sempre di più attorno alla figura del marito, Salvatore Parolisi, caporalmaggiore dell’esercito Italiano. In queste ultime ore l’attenzione della Procura di Ascoli è tutta concentrata su quanto scritto dal medico Tagliabracci nella relazione finale dell’autopsia di Melania. In particolare si sta cercando di capire cosa è successo negli ultimi minuti di vita di Melania Rea. Secondo le ultime notizie, quel 20 aprile, la giovane donna di Somma Vesuviana non ha avuto il tempo di difendersi: le sue mani sono troppo curate, le sue unghie lunghe e di discreta lunghezza. Probabilmente ha cercato di scappare, quello sì, ma non di aggredire il suo carnefice. Vediamo insieme quali sono le ultime notizie.Non c’è mai stata, secondo il medico legale Tagliabracci, quella colluttazione che si era immaginata all’indomani della scoperta del cadavere, altrimenti delle unghie di discreta lunghezza non sarebbero rimaste integre. Se invece la colluttazione c’è stata, questo vuol dire che fino all’ultimo minuto in cui Melania è rimasta in vita ha pensato di essere al sicuro, in una situazione familiare, con persone di cui si fidava. Ecco allora che ruota tutto attorno alla figura del marito Salvatore Parolisi. Continuando a leggere la relazione sull’autopsia,  secondo il medico legale il dito dell’anello di fidanzamento recuperato quel giorno stesso proprio accanto al cadavere. Si tratta di un profilo genetico misto, di diversi dna quindi, uno sicuramente femminile ma impastato con altre tracce, forse addirittura con il dna di Melania. Se, come dicono i legali di Parolisi, quella traccia di dna femminile volesse essere interpretata come uno scontro fisico con un’altra donna, è difficile immaginare che Melania l’abbia affrontata con la mano sbagliata e perfino con un dito solo. Mentre risulta molto più credibile, a questo punto, l’idea della stretta di mano, con un’altra donna, magari la mattina del giorno del delitto.

Leggi anche:

Melania Rea, Parolisi torna in Caserma a Ascoli

Melania Rea, Raffaele Paciolla incastra Parolisi

Melania Rea, dna e caffeina incastrano Parolisi

Melania Rea, la Procura ha chiesto l’arresto per Parolisi

Melania Rea, i risultati dell’autopsia

I familiari di Melania a Pomeriggio Cinque

La madre di Melania Rea a Chi l’ha Visto

Gli esami sugli indumenti di Parolisi

I messaggi d’amore di Parolisi e Ludovica

 

8 responses to “Melania Rea ultime notizie, i risultati dell’autopsia svelano tutto

  1. Deve andare in galera, anzi secondo me e’ da pena di morte peccato che in italia non ci sia e’ un pazzo criminale .Gli inquirenti hanno ragione e’ pericoloso, potrebbe uccidere ancora.

  2. Era chiaro per i sospettosi fin dall’inizio che il colpevole fosse Salvatore, ora dovrebbe esser chiaro e lampante anche per i più dubbiosi, che l’assassino della moglie sia proprio lui. Il 20 aprile il Parolisi è uscito di casa la mattina alle cinque per tornare ad infierire sul cadavere della donna, nel tentativo di depistare le indagini al momento del ritrovamento del corpo straziato della povera giovane, vittima dui un orco crudel, il marito.

  3. Era chiaro per i sospettosi fin dall’inizio che il colpevole fosse Salvatore, ora dovrebbe esser chiaro e lampante anche per i più dubbiosi, che l’assassino della moglie sia proprio lui. Il 20 aprile il Parolisi è uscito di casa la mattina alle cinque per tornare ad infierire sul cadavere della donna, nel tentativo di depistare le indagini al momento del ritrovamento del corpo straziato della povera giovane, vittima di un orco crudele, il marito.

  4. A questo punto anche premeditato, se aveva un coltello con se!!!…………magari le ha proposto un gitarella proprio con l’intezione di salutatla x sempre…vedi bacio!!!!!!!!!!! CHE CAROGNA!! VIA LA PATRIA POTESTà A QUEL VERME!!!!!! ORA QUESTA BAMBIBA è RIMASTA SENZA GENITORI, CHE DISPIACERE CHE PROVO…………..X FORTUNA HA UNO ZIO E DEI NONNI STUPENDI!!!!!!!1 io nn dovrei dirlo, MA AMATELA COME AMATE I VS FIGLI!!!!!!! UN ABBRACCIO E SCUSATE SE MI SONO PERMESSA…

  5. forse potrei sbagliare ma, siccome c`e` il dna di una donna, credo che parolisi dopo che ha ammazzato la moglie, per lui era fatto compiuto, sicuramente era gia` sotto la lente lo monitoravano, furbo, il via vai alla caserma, ha ordinato ad una soldatessa di fiducia di ritornare sul luogo del delitto per depistare, mettendo la siringa, colpire ancora il corpo senza vita e sfilare l`anello, ecco perche` non si e` difesa, il marito l`ha colpita di dietro ha trdimento mentre davvero faceva pipi e` scappato perche` la bimba era con lui ed e` andato alle altalene, dove ha recitato la parte del disperato, mi ha colpito perche` non si e` mai accasciato, mai seduto, mai appoggiato ad un albero per piangere, era li ha spiegare con gesti e` con una forza che non si fermava mai,sembrava che recitava una poesia imparata ha memoria, la piu` ridicola e` stato quando ha detto: per certi sono un buono, per certi posso essere anche antipatico, questa e` la disciplina e qualcosa di lealta` adesso mi sfugge, bella la LEALTA` le daranno il premio Nobel come bugiardo e per la lealta` che ha dato alla Patria. Prendete il dna di tutte le donne in caserma.

  6. Ma il Dna sull’anulare non potrebbe essere della bimba? Forse i piccoli non lasciano molte tracce e questo spiegherebbe la leggera ombra…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.