Manette in sala parto mentre sta partorendo: lo sdegno della rete (FOTO)

Una storia che ha davvero dell’incredibile arriva dall’Egitto, dove una donna si è ritrovata in manette in sala parto mentre stava dando alla luce la sua bambina. Le foto stanno facendo il giro del web, ed in rete è molto lo sdegno per quanto accaduto. Ad essere ritratta in manette in sala parto è Dahab Abdel Hamid, 19 anni. La ragazza si trovava in un ospedale a Il Cairo, in Egitto.

La giovanissima era stata arrestata, e si è ritrovata ad essere in manette mentre era in sala parto per il cesareo. La sua bambina stava venendo al mondo e questa 19enne doveva preoccuparsi anche di tornare in carcere quanto prima. Fortunatamente la bambina è nata, e sta bene, e paradossalmente il suo nome è Horreya, Libertà. Ancora una volta il web si rende testimone dell’accaduto, e le foto di questa donna in manette in sala parto fanno il giro della rete, generando sdegno e polemiche. A quanto pare la giovane era stata arrestata nel corso di una manifestazione pro-Morsi. La ragazza, dopo il parto, non ha potuto neanche vivere tranquillamente la sua convalescenza, ed è stata riportata subito in carcere. La cosa più assurda è che questa 19enne non è stata condannata, in quanto non è mai avvenuto un processo. Rimarrà in carcere, e non si sa fino a quando.

Nonostante non sia stata condannata, ha ricevuto un trattamento degno di un terrorista. Le manette non le sono state tolte nemmeno in sala parto, mentre stava partorendo la bambina. Nelle foto potete vederla sul letto, in ospedale, con le manette che la costringono alle sbarre.

La storia non è rimasta quindi nel silenzio, grazie alle foto di questa neo mamma che sono circolate sul web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.