Melania Rea ultime notizie, Salvatore Parolisi non ha paura

Mentre attendiamo ancora le ultime notizie sul caso di Melania Rea continuaimo a cercare di capire chi possa essere stato l’assassino. Per l’opinione pubblica il colpevole è suo marito Salvatore Parolisi che ad oggi è l’unico indagato. Sequestrata la sua macchina e perquisista la sua casa ma lui è sicuro: non ha paura e resta tranquillo perchè sa di essere innocente. Lo dicono anche i suoi amici, Salvatore è tranquillo perchè non teme nulla, del resto è innocente perchè dovrebbe avere paura. Il fatto di essere un bugiardo non fa di lui un colpevole, su questo punto siamo tutti d’accordo, ma perchè mentire? E’ forse questo la paura che hanno i genitori di Melania e i suoi familiari, che tutte le bugie possano servire per coprire una verità scomodo o una verità che potrebbe fare del male a qualcuno.

Nella puntata di Pomeriggio 5 di qualche giorno fa Meluzzi diceva una cosa in fondo abbastanza giusta: le bugie raccontate sono troppe e chi le racconta non è un uomo crudele da poter aver ucciso sua moglie con decine di coltellate. Il fatto è che molto probabilmente sa qualcosa. Ora le cose sono due: o parla e dice tutto quello che sa cercando di mettere a posto i pezzi di un puzzle che attualmente non ha nè capo nè coda, oppure pagherà per tutta la vita risultando essere l’unico colpevole in questa storia.

Ricompare in questi giorni il mistero del trolley: dopo le perquisizioni sono state portate via da casa di Salvatore 2 valigie. Subito dopo l’omicidio di Melania, Raffaele Paciolla, amico della coppia, aveva detto che in macchina di Parolisi c’era un trolley. La valigia però non era stata poi più trovata. Il caporal maggiore aveva detto che la valigia conteneva il cambio della bambina mentre invece il sospetto era che fosse un trolley per contenere gli abiti di riserva per lui.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.