Catania, bimbo sbranato dai suoi cani è morto a un anno sotto gli occhi della mamma

Tra le tante cose belle nella vita dei bimbi c’è quella di crescere con degli adorabili cani ma la tragedia accaduta oggi a Catania lascia senza parole, e non è la prima volta. Un bimbo di un anno e mezzo oggi è morto sbranato dai suoi due cani, i cani di famiglia, i cani che lo hanno evidentemente visto crescere in questa sua breve vita. Cosa è accaduto nella villa a Mascalucia, nel catanese, in via Del Bosco? La madre del piccolo ha tentato di fare scudo con il suo corpo, ha cercato in ogni modo di salvare il suo bambino, ma i due dogo argentini non hanno lasciato scampo.

I cani hanno azzannato il bambino al volto, al torace, al collo. E’ stato inutile il tentativo di portarlo in ospedale il più velocemente possibile, l’elisoccorso non è bastato a salvargli la vita. Sbranato dai suoi cani mentre la mamma è rimasta ferita quando il piccolo già giaceva forse vita. Il dramma che sta vivendo questa famiglia è avvenuto in una villetta bifamiliare a Mascalucia; il vicesindaco Fabio Cantarella ha predisposto l’immediato sequestro dei due cani e ha postato un messaggio colmo di dolore subito dopo aver appreso la tragedia. “È un giorno tragico oggi per Mascalucia – ha scritto subito il vicesindaco Cantarella – vi invito a pregare per il piccolo di poco più di un anno che non ce l’ha fatta e per la madre ferita nel tentativo di strapparlo ai loro cani inferociti”. Ha poi proseguito aggiungendo: “Lasciate che vi confidi solo una cosa: con tutta la fede che posso immaginare non riesco ad accettare che un bambino indifeso muoia così. O forse è la mia fede che non è abbastanza forte per comprendere”. Siamo ancora una volta senza parole.

One response to “Catania, bimbo sbranato dai suoi cani è morto a un anno sotto gli occhi della mamma

  1. Il bambino non era sorvegliato e chi conosce i cani lo sa’ lei è arrivata dopo
    Già la piscina era un pericolo. Un bimbo non volendo può far male al cane è il cane lo azzanna . Dopo scatta il branco se lei era lì era conciata molto molto peggio . Che vergogna signora per pararsi il culo , sono due dogo argentini non due barboncini. Un uomo lo uccide si mette in prigione e dopo tre anni esce un animale deve morire. Devo dedurre che gli uomini sono inconsapevoli e gli animali si? Spero che la giustizia faccia il suo corso .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.