Maltempo Livorno ultime notizie: ci sono sei morti, una intera famiglia distrutta


L’ondata di maltempo ha messo in ginocchio la città di Livorno, con un bilancio di sei morti e due dispersi. Una famiglia è annegata dentro casa sommersa da fango e acqua. Le polemiche non accennano a placarsi per ciò che le istituzioni avrebbero potuto fare prima della tragedia e che non hanno fatto. Attualmente le chiacchiere stanno a zero, e non resta che contare i danni di un’ondata di maltempo tutt’altro che inaspettata. Tra le vittime la più giovane è di soli 4 anni, un bimbo deceduto insieme alla mamma e al papà e a suo nonno, che poco prima era riuscito a mettere in salvo l’altra nipotina. La Procura ha intanto aperto un’inchiesta su come è stato gestito il nubifragio e l’allerta maltempo. 

Il sindaco Filippo Notarin ha espresso la sua preoccupazione per la situazione drammatica che c’è all’indomani del nubifragio che ha colpito la città di Livorno. La linea ferroviaria tirrenica è ancora chiusa, ma si cerca di tornare alla normalità. Preoccupano alcuni smottamenti a Montenero così come il fatto che siano esondati alcuni corsi d’acqua. Ci sono 2.700 famiglie prive di energia elettrica. Ad esprimersi riguardo la situazione è stato anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che invita la politica a riflettere riguardo ai cambiamenti climatici in atto, così da attuare interventi in grado di difendere il territorio italiano.

Ha inoltre espresso il suo cordoglio alle famiglie delle vittime di questa terribile tragedia. L’eccezionalità dell’evento sembra essere stata sottovalutata dalle previsioni meteo. Il sindaco di Livorno ha detto a Tgcom che non era attesa una bomba d’acqua di simile portata, con la caduta di 250 millimetri di pioggia in sole due ore. Moltissimi scantinati sono stati allagati e invasi dal fango, le auto sono state portate via dalla corrente e la situazione è peggiore nella zona che si trova a sud della città di Livorno. I quartieri con maggiori criticità sono Montenero, Ardenza e Collinaia, a causa dell’esondazione dei torrenti. Il quartiere di Salviano vede invece la presenza di sfollati. 

Maltempo in Toscana ultime notizie: 5 morti nel livornese

Si tratta dell’ennesima tragedia provocata dal maltempo che questa volta ha colpito la città di Livorno con conseguenze terribili. E’ fondamentale seguire l’appello del Presidente della Repubblica che pone l’accento sul presentarsi di tali eventi con maggiore frequenza rispetto al passato. L’Italia non deve più farsi trovare impreparata di fronte a nubifragi, e dovrebbe dimostrare di poter prevenire determinate tragedie piuttosto che occuparsene solo quando è troppo tardi. La speranza è che il maltempo si plachi e che la situazione torni alla normalità su tutta la Penisola.

 

Commenta l'articolo