Truffa Whatspp sul green pass: come riconoscerla

Truffa Whatspp sul green pass: come riconoscerla

Dal 1° luglio 2021 il green pass sarà valido anche come EU digital COVID certificate e rappresenterà un valido strumento per muoversi meglio tra paesi dell’Unione Europea. Lo Stesso Ministero della Salute invia, attraverso semplice sms o mail, a scaricare in forma digitale questo certificato per poter partecipare a eventi (banchetti e matrimoni, o eventi culturali per esempio) o per viaggiare e muoversi liberamente non solo in Italia, anche se al momento è tutta in area bianca, ma anche in Europa.

E in l’arrivo del green pass in forma digitale da scaricare direttamente dal cellulare ecco anche la prima truffa Whatsapp sul green pass. Sono in tanti, in queste ultime ore, ad avere denunciato questa cosa e quindi il consiglio è di stare molto attenti per non incappare in brutte sorprese. Ma quali sono i segnali ai quali prestare attenzione per evitare questa truffa delle ultime ore? Si tratta di un messaggio che può sembrare davvero quello del ministero ma non lo è. E’ solo una truffa per rubare i nostri dati.

Vediamo insieme maggiori dettagli su questa truffa che si sta diffondendo molto velocemente.

Truffa Whatspp sul green pass: come riconoscerla

Il messaggio truffa arriva su Whatspp e recita il seguente testo: “In questo link puoi scaricare il certificato verde Green Pass COVID-19 che ti permette liberamente di muoverti in tutta Italia senza mascherina“. Così, coloro che sono in buona fede, cliccano sul link e in automatico vengono “trasportati” su una finta pagina istituzionale con numerosi loghi simili agli originali nei quali si pensa di poter scaricare il certificato in forma digitale per averlo sempre dietro quando serve.  A un certo punto vengono richiesti i dati personali ed è qui che parte la truffa con il rischio di vedersi svuotato il conto corrente nel giro di brevissimo tempo. Per evitare di incappare nella truffa Whatsapp sul green pass basta ricordare che la vera possibilità di scaricare il certificato verde avviene solo tramite sms o per e mail, mai su Whatsapp.

E’ il Ministero della Salute, infatti, a invitare i cittadini a premunirsi di digital green attraverso un’apposita piattaforma che è l’unica in grado di far scaricare il documento in modo corretto grazie a un QR Code che attesti veridicità e validità.

Quali dati contiene il green pass

Come molti di voi sapranno, il green pass contiene alcuni dato sullo stato di salute della persone. Registra cioè se è stata eseguita la vaccinazione anti Covid (e specifica il tipo di vaccino e la dose: una sola o anche il richiamo) oppure se si è negativi al tampone eseguito nelle ultime 48 ore. E ancora, sul green pass viene eventualmente registrata la negativizzazione dopo essere stati contagiati dal Covid. Tante informazioni importanti dunque per viaggiare più liberamente in questa estate 2021 che è da poco cominciata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.