Quindicenne uccide a coltellate compagno di classe e la prof: arrestato


quindicenne uccide prof compagno classe

Quindicenne uccide a coltellate un compagno di classe e la prof. Questo è quanto accaduto nella mattinata di ieri in una scuola superiore di una piccola città della Bielorussia, Stolbtsy, che si trova a circa 65 chilometri dalla capitale Minsk. L’adolescente aveva portato con sé un coltello nell’istituto. Improvvisamente ha compiuto il folle gesto, scagliandosi sui suoi compagni e sulla prof che si trovava in classe in quel momento. Il bilancio è di due morti: la docente e anche un compagno di classe. Inoltre ci sono due feriti, due ragazzi che attualmente si trovano in gravi condizioni in ospedale. Entrambi sono stati operati d’urgenza a seguito dell’accaduto.

QUINDICENNE SI SCAGLIA CON UN COLTELLO SUI COMPAGNI E LA DOCENTE: MORTE DUE PERSONE IN BIELORUSSIA

Il quindicenne, per motivi ancora da chiarire, si era recato presso l’istituto entrando in classe con un coltello. Secondo quanto si è appreso in queste ore, l’adolescente improvvisamente si è avventato sulle persone presenti in quel momento aggredendole con l’arma da taglio. Non si sa se il suo obiettivo fosse proprio quello di uccidere i compagni di classe e la prof a coltellate.

Dopo questo terribile episodio, il quindicenne è fuggito. Le forze dell’ordine si sono immediatamente messe sulle tracce del ragazzino. La polizia è dunque riuscita ad individuarlo e a fermarlo poche ore dopo l’accaduto. La sua identità non è stata resa nota dalle autorità bielorusse. Ora però è detenuto.

Il fatto, davvero grave e preoccupante, ha fatto il giro del mondo tanto da essere riportato anche dai siti del New York Times e del Washington Post. Così la città Stolbtsy della Bielorussia è finita sui giornali per una vicenda così tragica.

Ora si indaga per comprendere le motivazioni legate alla folle aggressione del quindicenne, che ha ucciso a coltellate la sua prof e un compagno di classe, ferendo gravemente altri due adolescenti.

Purtroppo nel mondo si sente troppo spesso di episodi di questo tipo. Adolescenti che entrano presso gli istituti con armi di vario genere, per poi colpire altri ragazzi della loro età. In quanto luoghi pubblici, le scuole dovrebbero dotarsi di misure di sicurezza adeguate al fine di evitare che situazioni del genere si ripetano ancora ai danni di ragazzi che dovrebbero vivere in modo spensierato.

Non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti circa le dichiarazioni del quindicenne e sulle condizioni di salute dei due compagni di classe che versano in gravi condizioni a causa sua.

Leggi altri articoli di Dal Mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close