Pensione anticipata lavoratori precoci: come fare domanda, i requisiti


come inviare domanda pensione anticipata precoci

Pensione anticipata per i lavoratori precoci, ecco come presentare la domanda. La scadenza è ormai vicina. Infatti, manca poco all’1 marzo 2018, data stabilita come il termine per presentare la domanda di pensione anticipata con 41 anni di contributi. L’Inps, attraverso una circolare, ci ha tenuto a ricordare che la data di scadenza stabilita è alle porte. Dunque, tutti i lavoratori precoci che hanno intenzione di presentare la domanda devono darsi una mossa. Stando alle ultime notizie, però, è possibile anche presentare domanda trardivamente, ma potrà essere accolta solo se sono presenti risorse residue.

PENSIONE ANTICIPATA LAVORATORI PRECOCI 2018 ULTIME NOTIZIE: I REQUISITI FONDAMENTALI

Per presentare la domanda di pensione anticipata 2018 è necessario innanzitutto possedere 41 anni di contributi e altri requisiti fondamentali. Coloro che sono riusciti a maturarli entro dicembre 2018, dovranno inviare domanda non oltre l’1 marzo 2018. Stesso discorso vale per i lavoratori che maturano i requisiti nell’anno 2019. Per poter ottenere la pensione anticipata è necessario avere almeno 12 mesi di contributi accreditati prima del compimento dei 19 anni di età. Bisogna anche essere iscritti alla previdenza obbligatoria prima del 1996 e appartenere a particolari categorie tutelate, ovvero disoccupati di lungo corso, addetti ai lavori gravosi e invalidi al 74%.


COME INVIARE DOMANDA PER LA PENSIONE ANTICIPATA RIGUARDANTE I LAVORATORI PRECOCI

Il primo passo da compiere è quello, dunque, di inviare la domanda di certificazione del diritto alla pensione anticipata precoci all’Inps. Può essere inviata attraverso patronato o il portale web dell’Inps. In quest’ultimo caso è necessario essere in possesso delle credenziali di accesso. Dopo aver ricevuto le varie domande di certificazione, l’Inps dovrà fare le opportune verifiche. I beneficiari riceveranno dall’Istituto una comunicazione, in cui sono certificati i requisiti per ottenere la pensione anticipata precoci. Ciò avverrà entro il 30 giugno per tutte le domande di verifica presentate entro l’1 marzo ed entro il 31 dicembre per quelle presentate entro il 30 novembre.

Dopo aver certificato i requisiti, i lavoratori precoci potranno inviare l’effettiva domanda di pensione anticipata, sempre attraverso o patronato o sito web dell’Inps. Il pagamento inizia dal mese successivo alla presentazione della domanda. Per coloro che sono iscritti alle gestioni esclusive dell’assicurazione generale obbligatorio, inizia dal giorno successivo alla risoluzione del rapporto di lavoro. Mentre se la pensione anticipata è stata ottenuto con il cumulo dei contributi, il pagamento inzia dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda.


Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close