Reddito di cittadinanza ultime notizie, sospese le domande online: cosa sta succedendo?


reddito cittadinanza sospese domande

Reddito di cittadinanza ultime notizie, sono state sospese le domande online. Cosa sta succedendo? Niente paura perché si tratta di una sospensione solo temporanea. Infatti la misura è stata ufficializzata con la conversione del decreto in legge, e dunque i cittadini possono continuare a presentare le loro richieste per ottenere questa integrazione al reddito. Bisogna però attendere un po’. Proprio l’ufficializzazione del reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza comportano la necessità di rivedere il modello per presentare le domande online. Infatti alcuni requisiti sono stati modificati nell’iter che ha portato il decreto a diventare legge. Scopriamo quindi quando si potrà accedere nuovamente al portale per inoltrare la propria domanda.

REDDITO DI CITTADINANZA, SOSPESE LE DOMANDE ONLINE PER AGGIORNAMENTO DEI REQUISITI

Andando sul sito ufficiale dedicato al reddito di cittadinanza, si può leggere che ci sono state delle modifiche alle disposizioni che riguardano questa misura e la pensione di cittadinanza. Dunque, “in attesa che venga aggiornato il modello di domanda con le ultime novità normative“, si legge sul sito, “è temporaneamente sospesa la possibilità di presentare le istanze online“.

Lo scorso 29 marzo è stata pubblicata nella Gazzetta ufficiale la legge di conversione del Decreto Legge n. 4/2019, approvata dal Senato il giorno 27 marzo. Come è stato dichiarato, nel processo di conversione in legge sono state apportate delle modifiche alle misure presenti nel cosiddetto decretone. Si tratta di requisiti patrimoniali, reddituali, di residenza, che consentono di accedere proprio al reddito di cittadinanza. Tra le altre cose, gli extracomunitari hanno ora l’obbligo di presentare un certificato di reddito e composizione del proprio nucleo familiare che deve essere rilasciato dal Paese di origine. Altra modifica riguarda l’esclusione dal beneficio di chi possiede immobili di valore superiore ai 30mila euro oltre che in Italia, anche all’estero. Sono state inserite anche delle regole più severe per chi ha dei problemi con la giustizia.

COSA SUCCEDE A CHI HA PRESENTATO LA DOMANDA PER IL REDDITO DI CITTADINANZA PRIMA DELLA MODIFICA DEI REQUISITI

Dati questi cambiamenti, chi ha già presentato la domanda secondo i vecchi requisiti potrebbe non avere più diritto al reddito di cittadinanza. In questo caso però, chi ha presentato già la richiesta, può accedere al beneficio per un periodo di 6 mesi seguendo le regole contenute nel decretone. Coloro che presentano la propria domanda a partire dal mese di aprile 2019, invece, seguiranno le regole contenute nella legge e dunque devono essere in possesso dei requisiti richiesti.

Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close