Bonus matrimonio under 35: i requisiti per le coppie che si sposano in chiesa


E’ una proposta della Lega che sta facendo discutere moltissimo in queste ore: potrebbe arrivare un bonus per chi sceglie di sposarsi in chiesa. La proposta è stata già “ribattezzata” Bonus matrimonio under 35. Il bonus andrebbe alle giovani coppie, bisogna non superare infatti i 35 anni di età, che sceglierebbero di sposarsi con rito cristiano, un matrimonio in chiesa, per dirlo con termini molto semplici.

Ma quali sarebbero i requisiti di questo Bonus matrimonio di cui tanto si parla nelle ultime ore? Per quali coppie potrebbe arrivare il Bonus Salva matrimonio proposto dalle legge?

BONUS MATRIMONIO UNDER 35: LA PROPOSTA DI LEGGE COSA PREVEDE?

La prima bozza è stata presentata dal deputato del Carroccio Domenico Furgiuele– lo sgravio fiscale è riservato a chi deciderà di sposarsi in chiesa.

Questa idea nasce dal fatto che nel nostro paese, secondo i politici della Lega, sempre meno giovani scelgono di sposarsi , e di farlo poi con rito religioso.

BONUS MATRIMONIO UNDER 35 ULTIME NOTIZIE: COSA SAPPIAMO DELLA NUOVA PROPOSTA DI LEGGE

Ricordiamo che la proposta deve essere ancora discussa.

Si parla di sgravi fino al 20% per la celebrazione del matrimonio ma solo se le coppe sceglieranno la funziona religiosa in chiesa: secondo la proposta di legge già presentata in Parlamento,i giovani sposi potranno usufruire «della detrazione del 20 per cento delle spese connesse alla celebrazione del matrimonio religioso» con spese fissate a cifra massima di 20 mila euro. Secondo le prime anticipazioni, la quota massima detraibile per coppia è pari a 4mila euro (il 20%) da dividere in 5 quote costanti in 5 anni. Le spese segnalate come ammissibili nella proposta di legge, per cui sarà possibile richiedere l’agevolazione fiscale, ci sono: «ornamenti in Chiesa, tra cui i fiori decorativi, la passatoia e i libretti, gli abiti per gli sposi, il servizio di ristorazione, le bomboniere, il servizio di coiffeur e di make-up e, in fine, il servizio del wedding reporter».

La Lega ne parla come di un bonus salva matrimonio. La proposta di legge è stata presentata a novembre ma se ne sta parlando molti in queste ore proprio perchè la proposta dovrebbe essere discussa a breve.

BONUS MATRIMONIO UNDER 35: I REQUISITI PER RICHIEDERE IL BONUS

Chi potrebbe quindi avere questo bonus matrimonio? Vediamo quelli che dovrebbero essere i primi requisiti per richiedere e avere poi il bonus.

-le giovani coppie under 35 anni che hanno un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) riferito al reddito dichiarato al 31 dicembre 2018 non superiore a 23.000 euro e non superiore a 11.500 euro a persona

-le spese devono essere state sostenute nel territorio italiano per i matrimoni celebrati dal 1 gennaio 2019, con i beneficiari del Bonus che devo essere in possesso della cittadinanza italiana da almeno 10 anni.

-tutti i pagamenti per le spese dovranno essere effettuati con bonifici in modo da essere tracciabili. Niente contanti

-bisognerà poi presentare tutte le fatture di quello che si è speso, dai bonifici agli addebiti vari

I rappresentati della Lega che hanno pensato a questa proposta di legge spiegano che il matrimonio civile è da sempre meno oneroso di quello religioso e che per questo motivo hanno pensato di dare il bonus solo a chi decide di sposarsi in chiesa.

Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close