Bonus facciate, proroga prevista per tutto il 2021: cosa sapere

bonus facciate

Nella nuova Legge di Bilancio alla quale il Governo sta lavorando, si parla anche di Bonus facciate: per questo incentivo, stando alle prime indiscrezioni, è prevista la proroga per tutto il 2021. C’è ancora un anno di tempo, dunque, per ristrutturare la facciata della propria abitazione usufruendo di questo prezioso incentivo messo a disposizione. Ecco che cosa sapere in merito per risparmiare più possibile sui lavori in casa grazie alle possibilità messe al vaglio dal Governo.

Bonus facciate, proroga prevista per tutto il 2021

Si avrà a disposizione anche tutto l’anno prossimo, dunque, per usufruire della detrazione fiscale del 90% sul rifacimento delle facciate. La proroga della detrazione rientra infatti nel pacchetto di novità previste dalla Legge di Bilancio 2021 in ambito fiscale. Una buona notizia, quindi, per tutti coloro che potranno così “riprendere” parte dei costi sostenuti per la ristrutturazione della parte esterna della propria abitazione.

Bonus facciate 2021, come se ne può usufruire e in quali casi

Così come per altri bonus mirati a incentivare l’edilizia, anche al Bonus facciate si applicano le due opzioni della cessione del credito e dello sconto in fattura. La maxi detrazione al 90% spetta a tutti coloro che vogliano cimentarsi in “lavori di rifacimento delle facciate esterne degli edifici esistenti (manutenzione ordinaria sulle strutture opache della facciata, balconi, ornamenti e fregi) nelle zone A e B, centri storici e aree totalmente o parzialmente edificate, indicate nel decreto ministeriale n.1444/1968, o comunque in zone a queste assimilabili in base alla normativa regionale e ai regolamenti edilizi comunali“, come si evince dalla Legge di Bilancio che nel 2020 ha messo per la prima volta in oggetto questa agevolazione con il chiaro obiettivo di rilanciare il settore dell’edilizia.

E proprio in questo momento così delicato, con una crisi infinita che imperversa sull’Italia specialmente dopo la prima ondata del Coronavirus, il Governo ha deciso per la proroga del Bonus facciate fino al 31 dicembre del prossimo anno, proprio con l’obiettivo di supportare la ripresa del settore edilizio, tra quelli più in crisi. Dando la possibilità ai cittadini di recuperare gran parte dei lavori di ristrutturazione sostenuti, si spera quindi di incentivare il rifacimento delle facciate esterne e garantire lavoro a tutte quelle imprese che nell’ultimo periodo hanno maggiormente sofferto la crisi economica.

Nelle prossime settimane, quando la Legge di Bilancio 2021 diventerà ufficiale, sarà possibile conoscere maggiori dettagli su come usufruire al meglio di questo prezioso incentivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.