Calendario pagamenti Inps dicembre 2020: Rdc, Rem, incentivi e bonus

Inps

Il mese di dicembre sarà particolarmente intenso per l’Inps, alle prese con tredicesime, bonus e incentivi vari fissati dal Governo. Siete in attesa di vedervi accreditati i soldi che vi spettano? Di seguito vi riepiloghiamo il calendario dei pagamenti Inps per il mese di dicembre 2020, in modo da avere ben chiare le date da fissare e che corrisponderanno all’erogazione di ciò che vi spetta.

Calendario pagamenti Inps dicembre 2020: reddito di cittadinanza e di emergenza

A dicembre verranno versati dall’Inps gli importi relativi al Reddito di Cittadinanza e al Reddito di emergenza. Coloro che hanno già percepito il Rem nei mesi scorsi, se in possesso dei requisiti stabiliti dal legislatore, a dicembre riceveranno – in automatico – le mensilità aggiuntive previste dal Dpcm di ottobre. Dicembre di riscossioni anche per coloro che hanno diritto al Reddito di emergenza: Rem e Rdc verranno accreditati tra il 21 e il 24 dicembre 2020.

Calendario pagamenti Inps dicembre 2020: bonus bebè

Per quanto riguarda il premio alla natalità Inps, conosciuto anche come bonus bebè, non c’è ancora una data precisa. Entro la metà del mese di dicembre, però dovrebbe essere versato.

Calendario pagamenti Inps dicembre 2020: bonus una tantum per lavoratori in crisi

Come abbiamo anticipato nei giorni scorsi, per i lavoratori di alcuni settori considerati tra i più in crisi in questo periodo (per esempio quelli che lavorano nel campo del turismo o degli stabilimenti termali), il Governo ha stanziato un incentivo una tantum di 1000 euro che è stato reso ufficiale con Decreto Ristori Quater. Il bonus sarà corrisposto sicuramente in questo mese di dicembre, ma la data non è stata ancora resa ufficiale.

Calendario pagamenti Inps dicembre 2020: Naspi e tredicesima

Considerando che l’indennità mensile di disoccupazione viene solitamente corrisposta dall’Inps a partire dal quindici di ogni mese, è lecito pensare che anche per il mese di dicembre sarà così anche se l’Inps non è intervenuta in merito. L’ultimo mese dell’anno è anche quello della tanto attesa tredicesima che verrà accreditata tra i giorni 14 e 16.

Insomma sarà un mese di dicembre particolarmente ricco di pagamenti da parte dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, alle prese con i vari pagamenti a sostegno delle famiglie e dei lavoratori. Le pensioni sono state già erogate, in anticipo sulla tabella di marcia solita, a partire dallo scorso 25 novembre con l’ultima tranche messa in riscossione il primo giorno del mese di dicembre (per i titolari di conto corrente).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.