Champions League: un affare spagnolo

Terminata la fase a gironi della champions league, la competizione calcistica internazionale tra squadre di club,  parte la lotteria delle scommesse su chi sarà a trionfare nella magica notte del 21 maggio, nel mitico stadio di Wembley a Londra. Nonostante la presenza della squadra di casa, il Chelsea di Carlo Ancellotti, i bookmakers assegnano le quote minori, e quindi le più papabili, alle due spagnole Barcellona e Real Madrid. Il Barcellona di Messi viene da tutti indicato come la squadra favorita; 3.00 la quota assegnata da BetClic che assegna un 4.50 al Real Madrid, 5.50 al Chelsea, 8.50 al Manchester. Quasi identica la situazione per BWin, Eurobet e Snai con differenze non superiori al mezzo punto. Lontanissime le squadre italiane, indicate vincenti da molti scommettitori, con quote superiori a 20.00 per Milan ed Inter ed addirittura 50.00 per la Roma di Francesco Totti. Solo BWin assegna un 14.00 per le compagini milanesi ed un 40.00 per i giallorossi. Insomma per i Bookmakers le italiane sono ancora indietro, non considerano determinante l’apporto di Ibrahimovic e Cassano per il Milan ma soprattutto non considerano importante l’effetto Leonardo all’Inter. Per la squadra di Moratti solo vittorie dal giorno del cambio allenatore ad oggi, ed uno spirito diverso in campo da parte dei giocatori che sono detentori del trofeo, freschi campioni del mondo e reduci da un annata a dir poco straordinaria. Sicuramente tutto questo non è sfuggito a quelli che investono in scommesse e siamo pronti a credere che queste quote cambieranno ben presto, tenendo conto che dai quarti ci possono essere anche scontri fratricidi eliminando di fatto squadre favorite. Quindi tra poco più di un paio di mesi la situazione potrebbe essere ben diversa con la presenza a sorpresa nelle semifinali, di qualche squadra oggi poco considerata. Insomma, a parte le sorprese, riuscirà l’Inter a difendere il titolo dal più quotato Barcellona o sarà ancora Mourinho ad alzare la sua terza coppa con la terza squadra diversa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.