GP del Qatar: l’Honda non ha rivali, ottavo Rossi


Concluse le prove libere del Moto GP in Qatar. Sin dai primi giri non ci sono stati dubbi: le moto della Honda sono davvero imprendibili. Casey Stoner ha dominato immediatamente sul circuito di gara, lasciandosi alle spalle gli altri piloti e chiudendo nell’ultima ora di prove libere a 1’55”035, davvero un tempo da primato il suo. Il pilota sembra non accontentarsi visto che spinge la moto anche nelle prove libere e si accontenta di migliorarsi ad ogni giro.

Dietro di lui continua la rincorsa alla sua Honda. Stoner gira veloce e solo Pedrosa riesce a stargli dietro, animando la gara. Ma fin dalle prime battute si vede subito che la Honda è a livelli altissimi, sembra scesa da un altro pianeta.

Dietro Stoner c’è quindi Dani Pedrosa che ha girato con un tempo di 1’55”193 e Andrea Dovizioso che ha fatto registrare 1’55’740. Sembra davvero che non ci sia competizione tra la scuderia della Honda e le altre. Il quarto tempo è per Lorenzo mentre Rossi si deve accontentare solo dell’ottavo posto. Ma siamo solo all’inizio del campionato.

Nella classe 125, invece, il più veloce è lo spagnolo Terol in sella all’Aprilia, che gira con un tempo 2’06”957, il secondo tempo e del connazionale Vazquez su Derbi, mentre il terzo è del tedesco Sandro Cortese su Aprilia.

Nella Moto2 il miglior tempo è del tedesco Stefan Bradl (Kalex) che ha girato in 2’00”882, davanti alle Suter dello spagnolo Marquez e dell’italiano Iannone.

Adesso si aspettano le prove per la pole e quindi  per la composizione della griglia di partenza e soprattutto la gara di domenica.

Teresa Corrado


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close