Serie A 30esima giornata: Napoli e Inter vogliono lo scudetto

 

Nella 30esima giornata di serie A in cui il campionato pare riaprirsi definitivamente, brilla la stella di Francesco Totti che raggiunge quota 201 reti con la maglia giallorossa, nove in questo campionato a sole quattro marcature dal record di Roby Baggio. Il capitano tanta panchina e continui problemi fisici pare rinato con la cura Montella, ancora una doppietta griffata con la dedica alla moglie dopo quella nel derby. Un altro “vecchietto” è grande protagonista nella vittoria della Juventus, Alessandro Del Piero realizza una delle reti più belle della sua carriera, si accende da dopo centrocampo per percorrere la strada che porterà ad insaccare la palla nella porta difesa da Arcari.

Alle spalle del Milan, dunque, arrivano Inter e Napoli. I neroazzurri, reduci dall’impresa Champions, faticano non poco a prevalere sul Lecce: decide una girata di Pazzini al 52’. Partenopei che invece ritrovano El Matador Cavani doppietta su penalty e lob ad Agazzi. Appena tre punti sotto l’incredibile Udinese che timbra il tredicesimo risultato consecutivo. Altra prestazione di qualità per i friulani che battono in casa un Catania che non riesce proprio a decollare al dì là del Massimino. Nella lotta salvezza cade ancora una volta la Samp, è la seconda sconfitta consecutiva in uno scontro diretto dopo Catania, Zaccardo regala tre punti al Parma con Maccarone che spreca il rigore del possibile pari. Compie un passo importante il Chievo approfittando degli errori difensivi di un Bari ormai in serie B. Pareggio infine tra Bologna e Genoa, partita decisa da una rete di Di Vaio viziata da un doppio controllo di mano e da un tap in di Dainelli, alla prima gioia stagionale.

Tommaso Maria Ferrante

One response to “Serie A 30esima giornata: Napoli e Inter vogliono lo scudetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.