Serie A, Napoli vola grazie a Cavani: Milan a -3


La 30esima giornata di campionato riporta il Napoli e l’Inter alla ribalta: lo scudetto non è solo una questione milanese. Il Napoli c’è. Cavani torna al gol e conduce il Napoli a -3 dal Milan, al terzo posto in classifica. La partita inizia male, per le squadre e per i telespettatori.

Serie A 30esima giornata: Napoli 2- Cagliari 1 ( posticipo 20 marzo 2011)

È la noia a farla da padrone: nessun tiro nello specchio della porta. La squadra di Mazzarri parte sulla difensiva, tant’è che le azioni più pericolose le costruisce il Cagliari, ma l’unico tiro di Acquafresca finisce a lato e impensierisce poco De Sanctis. Il primo tempo si chiude sullo 0-0. Nella ripresa, strigliati da Mazzarri nello spogliatoio, i partenopei scendono in campo più carichi e propositivi. Al 48’Lavezzi entra in area dalla destra e viene toccato da dietro da Ariaudo: ammonizione e calcio di rigore. Sul dischetto va Cavani, che pregusta il ritorno al gol: a digiuno da quattro partite, l’uruguaiano mette a segno il 21esimo gol in campionato. Due minuti dopo il Napoli subito vicino al raddoppio con un sinistro a botta sicura di Hamsik su cross dalla sinistra di Lavezzi: Ariaudo – sulla traiettoria di tiro – è abbattuto, ma almeno salva la propria porta… Poi ci prova Yebda dalla distanza: si salva Agazzi. Il Napoli domina, ma è il Cagliari che segna, portandosi sull’1-1: grande cross di Cossu dalla destra, Acquafresca prima va di testa, quindi da posizione defilata trova il corridoio giusto per battere De Sanctis con un bel destro sul palo più lontano. Si interrompe a 798 minuti il record di imbattibilità interna di Morgan De Sanctis. Il Napoli non si perde d’animo e qualche minuto più tardi il solito Cavani sigla il raddoppio e la doppietta personale: palla in profondità di Hamsik, uno sguardo ad Agazzi e pallonetto dolcissimo che si addormenta in rete per il nuovo vantaggio partenopeo. Il Napoli non si accontenta e continua ad attaccare: prima Hamsik, a seguire Cavani e Mascara che prende il palo. La partita termina 2-1 per il Napoli che porta a casa i tre punti e può continuare a sognare: un sogno chiamato scudetto!

Bibiana Orso


Leggi altri articoli di News Sport

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close