Sampdoria, spot per la salvezza: “Tifosi, non lasciateci soli” (video)

Un video per i tifosi, perchè non abbandonino la squadra proprio ora, nel momento più difficile degli ultimi dieci anni.

La Sampdoria si mette a nudo davanti ai suoi tifosi: prima che di calciatori, la squadra è fatta di uomini, che lottano, festeggiano la vittoria e accettano la sconfitta. Ma questi uomini da soli non bastano: hanno bisogno del calore dei tifosi, in casa e nelle trasferte.

Da qui l’idea di rivolgersi proprio a loro, i tifosi, anima del calcio sugli spalti degli stadi, e per farlo hanno scelto di girare un video, che ha per protagonisti il capitano della Samp Angelo Palombo e il giovane compagno Andrea Poli. Il messaggio è chiaro: la Samp può farcela, si può salvare. La serie B può essere evitata. Lo spot è stato realizzato dagli stessi Ultras che chiedono ai tifosi blucerchiati di non lasciare soli i calciatori, di non farlo adesso, nel momento più buio per la squadra.

Nel video, caricato sul sito ufficiale della Sampdoria, e che sta facendo il giro del web grazie ai social network, i due giocatori nello spogliatoio parlano ai tifosi: “Io sono capitano di questa squadra… Non permetterei mai che nella squadra né in me si insinui il tarlo della sconfitta”.

Su ogni pallone, su ogni azione, in ogni momento della partita io sarò lì – dice il capitano che sottolinea quanto sia importante che la tifoseria non abbandoni la squadra proprio adesso – Non posiamo essere soli. Partita dopo partita, abbiamo bisogno dei tifosi è per loro che vogliamo farcela, noi e loro, insieme”.

Il video conclude con le immagini della gradinata sud in festa e con queste parole: “Quando un obbiettivo è sentito, condiviso, per quanto difficile esso sia si può raggiungere. Si può essere tifosi nella vittoria e questo è bello, e nella sconfitta e questo è straordinario. Non temiamo la sconfitta che ci rende più forti, uniti e compatti ma nello stesso modo vogliamo intensamente la vittoria. Chi si sente sampdoriano ora più che mai non ha che un modo per partecipare all’impresa, seguire e incitare la Sampdoria”.

Ecco il video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.