-3 al Derby, Milan- Inter: cresce l’attesa

La stracittadina più importante(almeno per ciò che concerne il campionato) del 21 secolo sta per avere inizio.Mancano ormai poco più di 72 ore al calcio di inizio di Milan-Inter squadre che si trovano distanti due punti l’una dall’altra. Con il rientro alla spicciolata dei nazionali tornati dagli impegni in giro per il pianeta sale la febbre derby che vale uno scudetto. San Siro si colorerà di rosso e nero e di neroazzurro: non ci sono più biglietti. Lo stadio sarà colmo di tifosi in ogni ordine di posti. E mentre Galliani dice che il derby non sarà la gara decisiva cresce la tensione a Milano prima di questo sabato attesissimo: un derby così importante non si vedeva dai tempi di Inter e Milan in champions.Ma vediamo le ultime notizie sugli uomini che potrebbero essere i protagonisti di questa gara.

Nell’Inter pare rientrato l’allarme Ranocchia, il centrale neroazzurro sembra essere pronto a ricoprire la posizione a lui più congeniale, Chivu invece non è al top, in preallarme Cordoba. Buone notizie invece giungono da Diego Milito, il Principe di Bernal infatti ha svolto l’intera seduta di allenamento e potrebbe trovare posto nella lista dei 18. Nel Milan non ci sarà Ibra, la squalifica ridotta non permetterà comunque all’attaccante svedese di essere in campo (così come Lucio dalla sponda interista). Sarà del match, con tutta probabilità, Pato recuperato dallo stop patito a Palermo. Una curiosità, l’interista Zanetti toccherà quota 39 derby con quello di sabato, dal 1998 il 35esimo consecutivo, un altro record per un capitano immortale.

Tommaso Maria Ferrante

One response to “-3 al Derby, Milan- Inter: cresce l’attesa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.