Ucraina-Italia le pagelle, Giovinco è il migliore

Bissa il successo di venerdì in Slovenia, con un gol per tempo l’Italia regola l’Ucraina, di Pepito Rossi e Alessandro Matri (all’esordio) le reti. Bene Rossi chiamato a dimostrare il suo valore. Ecco di seguito le pagelle azzurre. Il migliore in campo è Giovinco. La squadra di Prandelli vince e convince questa volta. In attesa poi delle gare più importanti.Ucraina- Italia pagelle

VIVIANO 6 Due buone parate alternate ad altrettante insicurezze

MAGGIO 6 Non incisivo come venerdì in Slovenia (dal 1’st SANTON 5.5 Dalle sue parti scendono nei primi 20′ come forsennati gli Ucraini, deve ritrovarsi)

GASTALDELLO 7 Esordio da autentico leone

CHIELLINI sv Esce per un fastidio muscolare (dal 17’Pt ASTORI 5 Ingenuo sul secondo giallo, peccato perchè si stava disimpegnando piuttosto diligentemente)

CRISCITO 6 Propositivo sulla corsia sinistra

MARCHISIO 6 Sostanza alla parte nevralgica del campo (dall’87’ Parolo sv)

MONTOLIVO 6.5  Qualità, densità e quantità. In forma

NOCERINO 6.5  Baluardo in mezzo al campo

AQUILANI 6.5  Gestisce bene la posizione di collegamento tra la fase propositiva e quella di possesso (dal 1’st GIOVINCO 7 La formica atomica mette tanto fosforo alla manovra offensiva azzurra, tacco strepitoso per il raddoppio a Matri)

GILARDINO 6 La prima da capitano per il Gila, pochi palloni giocabili in una partita di tanto sacrificio (dal 31’st BONUCCI sv)

ROSSI 6.5 Pepito è in stato di grazia, dopo la Germania ecco l’Ucraina. Un’arma in più per la Prandelli Band (dal 17’stMATRI 6.5 Come solo lui sa fare, al primo tiro non sbaglia: cecchino)

Tommaso Maria Ferrante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.