Serie A, Juventus: Pepe porta la Juve a -4 dalla Champions

?

La partita dell’Olimpico, che vede opposte la Lazio e la Juventus, è una partita importantissima per entrambe le squadre, che si giocano l’Europa, anche se in termini diversi: la Lazio, appaiata al 4° posto, deve cercare di fare punti per mantenere la propria posizione, mentre i bianconeri tentano la disperata rincorsa a quel quarto posto che darebbe un senso ad una stagione di serie A disastrosa. A spuntarla è la Juventus  che, con i tre punti conquistati ieri sera, si porta a -4 dalla Champions, e può continuare a sognare, i biancocelesti, invece, non perdono la propria posizione, ma vedono la Roma avvicinarsi enormemente, a -1.

La Lazio parte in quarta, prende in mano la gara, con una Juventus impietrita. Nel primo quarto d’ora, i bianconeri assistono, inermi, allo show laziale: prima Zarate, poi in successione Hernandes, Lichtsteiner e Ledesma, con la difesa della Vecchia Signo in grande difficoltà. I padroni di casa, forti di una grande partenza e forti di un’avversario spento, iniziano a provarci con maggior convinzione e sfiorano il vantaggio per ben due volte prima della fine del primo tempo con Matuzalem e Brocchi. La Juventus risponde su quello che è l’unico lampo in una serata buia dei bianconeri: Del Piero nel tentativo di servire Matri, colpisce Lichtesteiner, la palla, però, arriva comunque all’attaccante, che si vede negato il gol da uno straordinario Muslera.

Nel secondo tempo è la Juve che parte meglio, ma solo nei primi minuti, perchè la Lazio riprende in mano le redini del match, con Brocchi che, ancora una volta impreciso, si mangia il gol del vantaggio. Con il passare dei minuti i biancocelesti sono visibilmente stanchi, ma gli avversari non ne approfittano. La Lazio continua ad attaccare e al 66′ Floccari cade giù in area, ma l’arbitro non assegna il calcio di rigore, che ci starebbe, così come l’espulsione. A 10 minuti dalla fine i padroni di casa rimangono in 10 per l’espulsione di Ledesma, la Juve decide di approfittarne e all’87’ Pepe mette dentro il gol che regala i tre punti ai bianconeri e permette ai suoi di sognare ancora la Champions, che pur sempre lontana, è un pelino più vicina adesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.