Serie A, l’Inter travolge la Fiorentina

Serie A– L’Inter vince ancora a San Siro, dove è imbattuta dal 14 novembre. I nerazzurri non hanno più niente da vincere, con i Milan campione d’Italia, ma con la vittoria per 3-1 contro la Fiorentina consolidano il secondo posto. L’Inter parte subito molto aggressiva che già nei primi minuti si fa vedere pericolosamente dalle parti di Boruc. All’8′ la prima vera occasione con la conclusione di Pazzini che finisce di poco sopra la traversa. Due minuti dopo la Fiorentina risponde con una grande azione, con D’Agostino che serve Cerci, il quale crossa e trova Gilardino, la cui conclusione si stampa sulla traversa. I ritmi della partita sono alti e i nerazzurri rispondono a tono: Coutinho si fa spazio nella difesa avversaria, serve Pazzini che lascia partire un destro che Boruc devia sul palo.

L’Inter continua a farsi vedere dalle parti della porta avversaria prima con Pazzini e poi con Materazzi che la mette di poco a lato di testa. Al 25′ la squadra di Leonardo riesce finalmente a trovare il vantaggio dopo tanti tentativi: Eto’o, dopo un’azione prolungata, crossa, Pazzini al centro riceve la palla, riesce a girarsi nello stretto e la mette dentro di destro. Dopo appena tre minuti l’Inter trova il raddoppio con Cambiasso che conclude di testa su una punizione di Eto’o. Il primo tempo va via senza ulteriori emozioni, anche se sul finale c’è tempo per un’altra occasione ghiotta per l’Inter, con Boruc che si supera. Nel secondo tempo è la Fiorentina che parte meglio, sfiorando il gol al 53′ con Gilardino che la mette fuori da un metro. Brutto errore della attaccante dei viola, che sbaglia un gol facilissimo. I ritmi della ripresa sono decisamente più bassi.

Si deve aspettare il 74′ per vedere un’azione offensiva come si deve, azione che sfocia nel gol della Fiorentina: Gilardino riceve su un lancio lungo e la mette dentro con un gran sinistro al volo. Le speranze di una possibile rimonta durano poco, però, perchè l’Inter risponde subito con Coutinho che concretizza su calcio di punizione. La partita termina con il 3-1 dell’Inter, che consolida il priprio secondo posto, anche grazie alla sconfitta del Napoli sul campo del Lecce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.