Open d’Italia, Francesca Schiavone arriva ai quarti

da it.internazionalibnlditalia.com/

Francesca Schiavone approda ai quarti di finale degli Open Bnl d’Italia, che si stanno disputando in questi giorni al Foro Italico di Roma. La tennista italiana che figura come la n. 2 del torneo, è scesa in campo con la grinta che la contraddistingue e che l’anno scorso le ha permesso di raggiungere il suo maggior successo, la vittoria negli Open di Francia. La Schiavone ha impiegato 2 ore e 39 minuti per avere la meglio sulla tennista slovacca Daniela Hantuchova, riscattando la partita dell’anno scorso, quando la stessa tennista l’aveva mandata fuori dal torneo di Roma al primo turno.

La partita è andata avanti per tre set giocati al Centrale dopo la partita che ha visto impegnati Rafael Nadal e il connazionale Feliciano Lopez. Il numero 1 del mondo aveva battuto il suo avversario con un punteggio di 6-4, 6-2.

Dopo la vittoria di Nadal, è toccato a Francesca scendere in campo e impegnarsi per superare gli ottavi. Il punteggio finale è stato 3-6, 6-2, 7-5, circondata dal grande tifo di casa e dal sostegno di tutto il  Centrale, la Schiavone è scesa in campo decisa e anche se ha perso il primo set, non si è abbattuta, ma ha tirato fuori il suo gioco e la sua grinta, riuscendo a ribaltare il risultato e a vincere la partita, accendendo lo stadio che era tutto per lei.

Adesso la tennista italiana dovrà vedersela con l’australiana Samantha Stosur, sua avversaria nella finale di Parigi del 2010. L’australiana ha vinto la sua partita molto più agevolmente, battendo la slovena Hercog in soli due set e con il punteggio di 6-3, 6-4.

Delusione invece per il terzo incontro che si è disputato sempre sul Centrale, dove si sono scontrati Roger Federer n. 3 del mondo e il francese Richard Gasquet n. 16. Lo svizzero è stato battuto con un punteggio di 4-6, 7-6, 7-6 non superando, a sorpresa, gli ottavi del torneo. Altra sconfitta è quella dell’italiano Petito Storace, che si era qualificato agli ottavi, ma che è stato battuto dallo scozzese Andy Murrey n. 4 del mondo, sicuramente avversario di tutto rispetto per il tennista azzurro, ma il punteggio è stato inclemente: 6-2, 6-3.

Prosegue anche il cammino verso la finale, della tennista russa Maria Sharapova che ha battuto l’israeliana Shahar Peer con un secco 6-2, 6-2.

Teresa Corrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.