Argentina, River Plate retrocede in Serie b per la prima volta

Flash news-Incredibile notetizia arriva dall’Argentina: il River Plate retrocede in serie b e a Buenos Aires sono scontri per tutta la notte. I più giovani il River Plate lo conoscono per essere una delle più grandi squadre argentine mentre chi ama il calcio associa la squadra anche alla tragedia di Superga in cui persero la vita i giocatori del Torino. Insieme al Boca Juniors, il River, era una delle squadre che le italiane incontravano sempre quando si trattava di giocare la vecchia coppa intercontinentale, diventata oggi quella per il mondiale di club. E inceve la favola finisce e dopo 110 anni il River Plate lascia la massima serie per approdare in serie b.

Sono un centinaio i feriti tra i quali ci sono più di una ventina di poliziotti. I tifosi ieri, delusi dalla loro squadra, hanno reagito con la violenza. Prima all’interno dello stadio, il Monumental, hanno iniziato ditruggendo tutto quello che trovavano e poi hanno continuato fuori prendendosela anche con chi non c’entrava nulla: dai tifosi avversari ai giornalisti che avevano seguito la partita.

Non è stato di certo un bel momento per il River Plate ma questo non giustifica simili azioni di violenza. La squadra per la prima volta nella storia retrocede nella serie minore, quella che è da noi la serie b. Con il passare del tempo il bilancio dei feriti aumenta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.