Milan: Aquilani e Nocerino si presentano, rabbia Inzaghi

Mancano soltanto due giorni a l’esordio del Milan di Massimliano Allegri nel campionato di serie A 2011-2012. Il tecnico rossonero  sta valutando le condizioni di tutta la rosa per poi decidere l’undici da mandare in campo contro la Lazio. Hanno recuperato dai vari infortuni sia Ibrahimovic che Van Bommel che a meno di clamorose sorprese dovrebbero scendere in campo nell’anticipo di San Siro. Resta da valutare chi sarà la spalla di Ibra nell’attacco rossonero anche se il brasiliano Pato sembra leggermente favorito.

Aquilani e Nocerino si presentano – Intanto a Milanello viene finalmente presentato alla stampa Alberto Aquilani. Il centrocampista rossonero è stato acquistato quindici giorni fa dal Liverpool con la formula del previsto e riscatto fissato a giugno 2012 a circa 6 milioni di euro. Aquilani è apparso in conferenza stampa felice di far parte del gruppo campione d’Italia ed è desideroso di far bene e di ottenere successi importanti con il club di Via Turati. Queste sono alcune delle parole del centrocampista milanista in conferenza stampa – ” Qualsiasi giocatore vorrebbe far parte del Milan. Io ho capito che potevo venire al Milan due giorni prima di raggiungere questo Centro sportivo, è stato tutto molto veloce. Milanello è incredibile, ti offre il cento per cento di tutto, io sono rimasto sorpreso dalla cordialità e dalla gentilezza di tutti, mi sono accorto in pochi giorni che questa è davvero una grande famiglia. Voglio vincere qualcosa di importante, il mio palmares non è ricchissimo“.

Presentazione ufficiale anche per Antonio Nocerino acquisto da tutti inaspettato e che sarà subito pronto a sostituire l’infortunato Flamini ed ha ritagliarsi uno spazio importante nella squadra Campione d’Italia. Nocerino giunge al Milan dopo che la società rossonera ha sborsato per lui circa un milione di euro più la comproprieta del difensore Ricardo Ferreira passato al Palermo. Il centrocampista con un passato anche in Nazionale ha firmato coni rossoneri un contratto fino al 2016 ed è entusiasta del suo inaspettato approdo a Milanello. Queste sono le prime parole del centrocampista ex Palermo – ” Quando arrivi in un grande Club come il Milan, ti giochi il posto con grandi campioni, però questo è un valore aggiunto, puoi migliorare e crescere. Gli stimoli fanno vincere. Secondo me ogni particolare è conseguenza dell’altro per arrivare poi a vincere”.

Rabbia Inzaghi – Intanto a Milanello non tutti i giocatori possono ritenersi soddisfatti. L’esclusione dalla lista Champions ha creato a Pippo Inzaghi un forte malumore. Il bomber rossonero attende ora un colloquio con il tecnico Allegri per cercare quantomeno delle giuste motivazioni relative a tale esclusione, Inzaghi intanto lavora intensamente per tornare ad allenarsi col gruppo e riconquistare un ruolo importante in squadra.

One response to “Milan: Aquilani e Nocerino si presentano, rabbia Inzaghi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.