Serie A, Cesena-Napoli: vittoria per 3 a 1 degli azzurri al Manuzzi (video e highlights)

Serie A seconda giornata – Il Napoli di Walter Mazzarri inzia alla grande il campionato battendo in trasferta il Cesena di Giampaolo per 3 a 1 regalando così una gioia incredibile ai tanti tifosi napoletani accorsi ieri sera allo stadio Manuzzi. Ora per il Napoli ci sarà la Champions League, l’occasione è di quelle importanti, mercoledì c’è il Manchester City di Roberto Mancini, sarà per Lavezzi e compagni una notte da leoni!

La gara – Il Cesena parte alla grande, Benalouane dopo nemmeno due minuti di gioco si mangia un gol già fatto, ma poco dopo  al 3′ di gioco Lavezzi viene lasciato inspiegabilmente solo e per l’argentino è facile battere a rete il gol del momentaneo 1 a 0. Il clamoroso  errore difensivo dei difensori cesenati non fa tirare però i remi in barca alla squadra che invece reagisce subito con personalità e va vicino al gol un paio di volte su azioni da palle inattive. Il gol della squadra di Giampaolo arriva al 25′ quando in una veloce azione di contropiede Eder serve in area Guana che come un fulmine anticipa Cannavaro e infila la porta difesa da De Sanctis. Il primo tempo scorre via sull’1-1 tra Cesena e Napoli.

Il secondo tempo – La ripresa della gara è rovinata subito da una stupida trattenuta di maglia di Benalouane(ammonito) su Lavezzi e seguita dalla decisione dell’arbitro Bergonzi che espelle il difensore del Cesena lasciandola così in dieci uomini. La gara si mette in discesa per gli uomini di Mazzarri che tenta il tutto per tutto inserendo nella mischia prima Hamsik per Santana e 5 minuti più tardi, al 21′, Pandev per Aronica. Le mosse del tecnico del Napoli si rivelano decisive; su calcio d’angolo Hamsik riceve il pallone in area e lo direziona sul secondo palo dove è lesto Hugo Campagnaro che realizza al 23′ di piatto il gol del vantaggio. L’occasione per chiudere definitivamente la partita arriva sui piedi di Goran Pandev che all’86′ si divora un gol a porta vuota andando a cogliere incredibilmente la traversa. Il colpo del definitivo k.o. per il Cesena arriva un minuto più tardi quando Marek Hamsik di potenza batte a rete l’incolpevole Ravaglia e sigilla così la prima vittoria del Napoli all’esordio in campionato.

Gli azzurri danno prova di essere una grande squadra, l’attesa per il Napoli è tutta rivolta alla gara in Champions League dove dovranno offrire una prestazione di pari livello a quella con il Cesena per poter reggere l’urto del Manchester City , squadrone al primo posto in Premier League.

 

Ecco il tabellino della gara:

Cesena-Napoli  1-3

Cesena (4-3-3): Ravaglia ; Comotto, Benalouane, Von Bergen, Lauro; Parolo (dal 36′ st Martinez), Guana (dal 13′ st M. Rossi), Colucci ; Eder (dal 29′ st Bogdani), Candreva, Mutu. A disp.: Calderoni, Ceccarelli, Ricci, Meza Colli. All.: Giampaolo
Napoli (3-4-2-1): De Sanctis ; Campagnaro, Cannavaro, Aronica (dal 21′ st Pandev); Maggio , Dzemaili, Inler,  Dossena ; Santana (dal 15′ st Hamsik), Lavezzi (dal 39′ st Fernandez); Cavani . A disp.: Rosati, Fideleff, Zuniga, Mascara. All.: Mazzarri
Arbitro: Bergonzi
Marcatori:
3′ Lavezzi (N); 25′ Guana (C), 23′ st Campagnaro (N), 42′ st Hamsik (N)
Ammoniti: Santana, Lavezzi, Cannavaro (N), Candreva, Lauro (C)
Espulsi: Benaloune (C)

 

Ecco il video con gli highlights della gara:


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.