Serie A, la Juventus batte il Napoli: è prima

Conquista il primo posto della classifica la Juventus che riesce a battere il Napoli l’unica squadra che fino a questo momento sembrava poter mettere in difficoltà i bianconeri. La Juve sconfigge la squadra di Mazzarri e si prende il primo posto in classifica portandosi a quota 22 punti. La cosa davvero particolare della partita è che per i bianconeri gli assi nella manica erano seduti al calduccio in panchina. le reti infatti non sono arrivate dai piedi di Pirlo o di un attaccante da cui ci si attendeva qualcosa come Quagliarella o Giovinco ma da Caceres e Pogba. Poco conta però questo considerando che la gara viene vinta e che la vetta è conquistata. La gara finisce sul 2 a 0 per la Juve dopo 95 minuti giocati.

Juventus 2-Napoli 0: Conte indovina le mosse

Non ci sono dubbi, il mister juventino ha azzeccato le mosse da fare nonostante fosse in tribuna. Ecco che continua la parola della Juve per cui tutti sono necessari nessuno è indispensabile. Non c’è Buffon in porta, non c’è Vucinic in attacco. Ci sono però i giocatori pronti con la testa; sanno che nel momento in cui il mister chiama loro devono rispondere per dimostrare che la Juve è una grande squadra anche per questo. Lo fanno questa sera Caceres e Pogba chiamati dalla panchina ad entrare in campo quando ancora la gara era sullo 0 a 0. Sono loro due gli eroi della serata e perchè no, anche il simbolo di una Juve che può contare su un grande numero di giocatori.

Il campionato è ancora aperto, è ovvio, siamo solo all’ottava giornata, ma la Juve ha lanciato la sua dichiarazione di guerra. Non sarà facile trovare un avversario all’altezza e l’imbattibilità conquistata continua a resistere per un nuovo record assoluto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.