Gp Abu Dhabi 2012: trionfa Kimi Raikkonen, Alonso secondo

Una gara caratterizzata dalla Safety Car quella di oggi ad Abu Dhabi. Un gran premio in cui dopo solo pochissimi giri i piloti sono costretti dietro la vettura d’emergenza.L’intera gara sarà caratterizzata da colpi di scena ma alla fine la vittoria  arriva per Kimi Raikkonen che ha approfittato dei ritiri e degli errori dei compagni. Gara positiva anche per Fernando Alonso che si piazza al secondo posto e gode del ritiro di Webber e della posizione di Vettel che resta dietro. Nulla è deciso però: le prossime due gare saranno quelle decisive per dare il nome al nuovo campione del mondo. Sebastian Vettel o Fernando Alonso? Texas e Interlagos saranno decisive.

F1, Gp Abu Dhabi 2012: nulla di deciso

Approfitta sin da subito della Safety Car Lewis Hamilton che cerca di anellare giri veloci uno dietro l’altro anche se deve rallentare a causa dei detriti presenti in pista. Il pilota più sfortunato del giorno sembra essere Vettel che già parte dietro e poi si trova coinvolto in un primo incidente e in un secondo proprio durante il regime di Safety Car ed è costretto a tornare dai suoi meccanici. Questo però non gli impedisci di sorpassare i rivali e di dettare i ritmi di gara.

Chi invece non è fortunato è Hamilton: ancora una volta la sua vettura va ko e il pilota inglese deve lasciare la gara. Ancora più sfortunato del pilota inglese è Webber coinvolto suo malgrado in un incidente che lo costringe al ritiro e fa entrare nuovamente in pista la Safety Car. La Red Bull spreca quindi una grossa occasione per fare il balzo decisivo nella classifica mondiale.

Per il primo posto è lotta tra Raikkonen e Alonso che non può che essere felice di tutto quello che è successo in questa gara. Quando mancano pochissimi giri il pilota spagnolo sogna la gloria ma Vettel alle spalle di Button terzo, non molla la presa. Ricordiamo che Vettel è partito ultimo dalla pit lane e arriva nei primi posti dopo una gara strepitosa. Gli ultimi giri sono spettacolari: Fernando Alonso si scatena compiendo una serie di giri veloci da brivido. E poi spettacolo grazie a un sorpasso di Sebastian Vettel che sorpassa Button e vola al terzo posto.

I punti di distacco tra Alonso e Vettel sono dieci: nulla è deciso quindi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.