Europa League, Inter missione compiuta: turno passato

Partizan steso e sedicesimi di Europa League conquistati: missione compiuta per l‘Inter che a Belgrado vince con un  netto 3 a 1 e impone il suo gioco. La squadra di Stramaccioni tiene bene il campo nel primo tempo che si chiude sullo 0 a 0 ma nei secondi 45 minuti cambia ritmo anche grazia a Palacio che si dimostra ancora una volta fondamentale per la squadra. Così all’Inter basta solo un tempo, pochi minuti per sistemare le cose: doppietta di Palacio e gol di Guarin che sembra aver trovato il suo posto in squadra. Segna il Partizan il gol della bandiera che di certo non spaventa un’Inter che non si ferma più. Dopo la vittoria contro la Juve e il secondo posto in campionato ecco che arriva un altro piccolo ma grande risultato: il passaggio di turno con due giornate di anticipo. Ottimo lavoro per i nerazzurri.

Europa League 8 novembre 2012: Partizan-Inter 1-3

Sabato sera contro la Juventus l’Inter ha interrotto la serie positiva della Juve con una sconfitta che non arrivava da troppo tempo. Per un record interrotto però ce n’è uno che continua. Quello dei ragazzi di Stramaccioni che vincono fuoricasa da 10 partite consecutive. Stramaccioni decide di iniziare con Nagatomo e lascia in panchina Palacio ma l’argentino non resterà a guardare la partita. Entra in campo nel secondo tempo ed è subito protagonista: lui la squadra la prende per mano e la conduce alla vittoria. E’ sicuramente l’acquisto migliore di questa stagione per l’Inter.

Il tabellino

PARTIZAN BELGRADO-INTER 1-3

Partizan Belgrado (4-2-3-1): Petrovic 5,5; Miljkovic 6, Ostojic 5, Ivanov 5,5, Lazevski 5; Medo 5 (10′ s.t. M. Scepovic 6), Smiljanic 5,5; Tomic 6,5, S. Ilic 6 (30′ p.t. Jojic 5,5), L. Markovic 6; S. Scepovic 6 (24′ s.t. Mitrovic 5).
A disp.: R. Ilic, Volkov, Sretenovic, Ninkovic. All.: Vermezovic 5,5

Inter (4-1-4-1): Handanovic 7,5; Jonathan 6, Silvestre 6, Juan Jesus 6, Nagatomo 6 (1′ s.t. Palacio 7,5); Mudingayi 6 (14′ p.t. Gargano 6); Zanetti 6, Cambiasso 6,5, Guarin 8, A. Pereira 6; Livaja 5,5 (31′ s.t. Cassano 6). A disp.: Castellazzi, Pasa, Romanò, Milito. All.: Stramaccioni 7,5
Arbitro: Pereira Gomes (Portogallo)
Marcatori: 6′ s.t. e 30′ s.t. Palacio (I), 42′ s.t. Guarin (I), 45′ s.t. Tomic (P)
Ammoniti: Ostojic, Jojic (P); Juan Jesus, Silvestre (I)

( le pagelle sono del sito Sportmediaset)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.