Computer e pc, il Mac è il migliore?

Il mercato sta cambiando radicalmente, e nel bene o nel male bisogna dire ammettere che il cambiamento è dovuto ad Apple. Come scegliere un buon pc? E’ davvero il Mac il migliore?
Meno di uno fa, notebook e netbook, vendevano senza sosta, in particolare i netbook, piccoli e dal prezzo accessibile a tutti, peccato che poi l’utenza si sia resa conto che le prestazioni sono scarse, e la qualità del prodotto nella maggioranza dei casi è bassa tanto quanto il prezzo.
Senza parlare degli eventuali problemi di salute che possono provocare le tastiere troppo piccole, e schermi poco definiti.
L’inizio del cambiamento delle vendite è avvenuto nel 2010, con introduzione dell’iPad, le persone hanno cominciato a sostituire i netbook con i tablet, e poiché l’acquisto è stato piacevole molte persone, si sono anche avvicinate al mondo Mac.


I dati parlano chiaro, nei primi tre mesi del 2011 i PC hanno venduto il 18% in meno, e i netbook addirittura il 25%.
Cifre che, di fatto, hanno fatto riempire i magazzini di materiale invenduto.
Se per alcuni le vendite calano del 30% come Acer, Apple da inizio anno a dispetto di nomi come Dell e HP ha venduto il 10% in più, in particolare le vendite si sono concentrate sui Macbook.
Segno che molte persone, non guardano solo il prezzo, e sono anche disposti a spendere qualcosa in più se giustificata in qualità, il vero freno per queste aziende è non aver ancora capito che la corsa non è più hardware ma software.
L’utenza comune oggi giorno, non guarda più se il proprio computer è in parte più veloce rispetto ad un altro modello, ma si informa se quel software può soddisfare le proprie esigenze, e quando profonda sia integrazione tra i vari dispositivi che possiede.
Sarà la moda, sarà la bellezza estetica, ma sta di fatto che Apple cresce in tutti i settori, mentre tante aziende rimangono al palo, nonostante anni di esperienza.
E voi cosa usate, un Pc o un Mac?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.