Apple, sveliamo tutti i segreti di questo supermarchio

Chiunque guarda la tv, s’informi su internet, avrà notato che a ogni uscita di un prodotto Apple, si creano file immense di persone, che possono durare anche una notte intera.
Vi siete mai chiesti, cosa spinge un appassionato Apple, a stare in fila anche dodici ore, per acquistare il nuovo iPhone?
Perché solo Apple, riesce a creare così tanta attesa, e voglia di possedere un oggetto, che nessuna multinazionale è in grado di imitare?
Mettiamo da parte il discorso tecnologico per passare a un aspetto piuttosto mistico.
Queste domande, infatti, se lo sono posse alcuni neuro scienziati, conducendo una ricerca piuttosto insolita.
Durante un documentario trasmesso dalla BBC, dal nome “Secret of the Superbrands” i segreti dei supermarchi sono state esaminate le ragioni del successo di Apple, e come sia possibile diventare cosi importanti nella vita delle persone.

I nei scienziati, hanno quindi studiato gli stimoli del cervello di una persona religiosa e con fede verso il cattolicesimo, scoprendo che immagini sacre e le architetture scatenino delle reazioni all’interno del nostro cervello.
Subito dopo la BBC si è messa in contatto con il redattore di World of Apple, un ragazzo fanatico Apple, con il pensiero fisso 24 ore al giorno sull’azienda.
Incredibilmente, supponendo Alex Brooks il fan Apple, alla visione d’immagini dell’azienda, di prodotti e alla visione di Store, il cervello percepiva gli stessi identici stimoli, come una religione.
E se la scienza non basta, interviene anche la religione, infatti, il Vescovo di Buckingham che legge la bibbia sull’iPad ai propri fedeli, a fatto notare che gli store dell’Apple, presentano caratteristiche simili alle chiese.
Dal momento dell’entrata nella maggior parte degli store, è possibile notare un pavimento in pietra, abbondanza di archi, una sorta di altari con i prodotti esposti.
Tra i nostri lettori, c’è qualcuno che si sente in grado confermare tale tesi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.