Come tutelarsi nel mondo del web: virus, furti di identità e molto altro

L’idea mi è venuta girando in rete, vorrei fare un sondaggio tra voi lettori, per capire quanto tenete alla vostra sicurezza in rete, e come vi proteggete. Ultimamente la sicurezza sembra compromessa lì, dove normalmente si crede che sia impossibile da compromettere.
Sony che ammette di essere all’oscuro dei problemi del suo network, finti virus per Mac che vi chiedono la carta di credito, persone che lamentano addebiti su iTunes di materiale mai acquistato in modo lecito.
Poi la situazione si aggrava con la perdita del controllo della propria mail, o addirittura di Facebook.
Tutte situazioni, che personalmente non mi sono mai accadute, anche perché il mio lavoro è nel campo informatico, sfortunatamente però non tutti sono informati e aggiornati, e qualcuno si potrebbe trovare in grandi difficolta, ed essere costretto a rivolgersi a un professionista.

Personalmente la peggior cosa che esista è il vedere come le persone comuni scaricano le responsabilità sulla casa madre.
E come se io comprassi una macchina, e dopo averci percorso 500.000 mila km, senza mai cambiare l’olio, al primo guasto incolperei la casa madre.
Come nella vita reale, installiamo l’antifurto, chiudiamo a chiave la porta di casa, portiamo l’auto dal meccanico, dobbiamo usare le stesse precauzioni su internet, per proteggere noi, e i nostri figli.
Vi chiedo, di descrivermi la vostra peggiore esperienza in rete, in quale sito vi sentite più sicuri, in quale meno, cosa non capite, come e chi usa la rete.
Il fine di tutto è di rendermi conto quanto la parola “sicurezza” vi riguardi, e in base ai vostri commenti, saranno fatte delle guide, proprio per aiutarvi a prevenire.
Naturalmente nei commenti potete anche chiedere, che gradireste capire di più riguardo alla vostra privacy di un determinato sito (Facebook, Google…), oppure come tutelarvi.
Aspetto vostri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.