Apple: il 6 giugno mostrerà le ultime innovazioni

Finalmente ci siamo, quanto si è vociferato in questi giorni, riguardo Apple?
Veramente tanto, d’altronde è l’azienda che ama stupire, e il 6 di giugno durante il WWDC11, Apple mostrerà a tutti le sue più grandi innovazioni.
Ecco cosa ci attende.

iOS 5 per iPhone, iPad

La nuova versione del miglior sistema operativo mobile al mondo, porterà con se molti miglioramenti, ecco cosa suggeriscono le gole profonde di Cupertino;

Nuovo sistema di notifiche push
L’introduzione dei widget in stile Android
Aggiornamenti over the air (nessuna necessità di collegare iDevice a iTunes)
Interfaccia grafica, rivista e migliorata

Mac OS X Lion per tutta la linea Mac

– In vendita tramite AppStore disponibile sul Mac
– Nuovi sistemi di sicurezza all’avanguardia contro le prime minacce del web
– Interfaccia rinnovata
– Interfaccia ibrida tra OSX e iOS
– Tutte le applicazioni disponibili a tutto schermo, oscurando tutto il resto
– Mission Control, per sapere tutto quello che sta facendo il tuo mac
– Nuove gesture, per i macbook
– AutoSave, i vostri documenti saranno salvati in real-time mentre lavorate
– Versioni dei documenti precedenti automatica
– Resume, permette il riavvio della macchina, senza chiudere nulla, tutto tornerà com’era.
– Nuova “Mail”, la versione 5 è simile a quella del iPad, e molto più veloce
– Tutte le mail sono raggruppate in un unica finestra, così potete leggerle per bene
– Nuovo sistema di crittografia dei vostri dati

Considerando che nelle ultime settimane, Apple a distribuito nuove versione di MacOSX Lion, è probabile che il lancio sia vicino, o in ogni modo avverrà entro e l’estate.

E infine il tanto chiacchierato iCloud, la grande nuvola online, che ospiterà tutti i nostri documenti, sarà presentata anch’essa.
Attualmente sappiamo:

– Probabilmente andrà a sostituire MobileMe, o a integrarsi a esso
– Offrirà la possibilità di ascoltare la propria musica dappertutto, anche senza iPod
– E’ leggermente probabile che Apple punti a un offerta di musica illimitata
– Il servizio sarà profondamente diverso da Google Music, e Amazon Player

Vi ricordiamo che la presentazione è stata ufficialmente confermata, e lo stesso Steve Jobs andrà a presentare il tutto il 6 giugno 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.