Apple presenta iCloud, la nuvola digitale è fantastica

E’ arrivato il grande momento: Apple ha presentato iCloud: la nuvola digitale è fantastica. Quasi un anno di rumors prima di vederlo alla luce, e nonostante tutto ancora non è possibile usufruirne. Steve Jobs ieri è salito sul palco in occasione della WWDC ha presentato il tanto atteso servizio Cloud. Numerose le novità introdotte, ma la più sensazionale è che il servizio sarà completamente gratuito sia per gli utenti Apple che gli utenti PC.

Steve Jobs prima di presentare il servizio a aperto una piccola parentesi dichiarando: “10 anni fa era solo un sogno pensare di avere un unico contenitore in cui immagazzinare tutti i nostri dati e file multimediali, come lo stesso Steve ci ha ricordato durante la conferenza. Tuttavia adesso il sogno è diventato realtà. L’esigenza di avere tutto a portata di tap e costantemente aggiornato è da sempre stato un grosso problema, ma la soluzione proposta da Apple sembra essere quella decisiva.”

iCloud può essere definito il proprio computer virtuale, il suo compito sarà quello di tenere costantemente in contatto tutti i dispositivi iOS, Desktop e Notebook, sia firmati Apple o Microsoft.
Il funzionamento è semplice i file saranno salvati sul nostro ID Apple (anch’esso da sempre gratuito) per poi essere scaricati da tutti i dispositivi collegati, in automatico e in maniera continua, per avere tutto sempre aggiornato.
MobileMe cesserà di esistere facendo posto a iCloud, Steve Jobs assicura che tutte le applicazioni funzionanti su MobileMe sono state riscritte da zero al fine di consentire un funzionamento perfetto.
Le tre funzioni basi quindi restano le stesse, Contatti, Calendari e Mail sempre sincronizzate su ogni dispositivo e in ogni parte del mondo.
Rispetto MobileMe si aggiunge Documents in the Cloud, Photo Steam e iTunes in the Cloud anch’essi sposteranno documenti, immagini e musica su ogni dispositivo.
Tutto ciò permetterà di avere tutto ovunque, il lancio è atteso per fine anno.

One response to “Apple presenta iCloud, la nuvola digitale è fantastica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.