Gps, Oggi problemi nelle comunicazioni dopo l’eruzione


Non è la fine del mondo, ne l’apocalisse e ancora non siamo nel 2012. Sta di fatto che oggi potrebbero esserci seri problemi nella comunicazione e nell’uso del GPS. Il problema è causato da una potente eruzione solare, che secondo la NASA è la più potente eruzione mai osservata. L’eruzione è avvenuta il 7 giugno, i primi effetti sono arrivati dopo 20 minuti sulla terra, mentre quelli più significativi arriveranno oggi.
Proprio la nostra stella preferita causerà effetti negativi nell’uso delle comunicazioni con i cellulari, l’uso del navigatore satellitare e in generale le linee elettriche.

In linea teorica, la tempesta geomagnetica potrebbe avere intensità G1 o G2, su una scala massima di G5, in parole scientifiche l’esplosione ha prodotto un’emissione di radiazioni elettromagnetiche e una serie di particelle chiamate flare.
Nulla di drammatico, è possibile che la linea del cellulare cada con maggior frequenza, quello invece più probabile è il malfunzionamento del segnale GPS visto il segnale viaggia su una banda differente.
Inoltre se dovete volare, è probabile che il vostro volo sia cancellato o in ritardo.
In ogni caso la tempesta solare avrà un effetto non superiore alle 24 ore.

Niente timore quella della NASA è solo una previsione tra l’altro con effetti molto deboli, per una volta la colpa non è della tecnologia, non entrate in panico se riscontrate qualche anomalia.
Anzi, tutta via buttate un occhio spesso in cielo, è possibile anche se raro, che si potrà godere di un panorama di bellissime aurore polari.
Forse per una volta lo spettacolo è garantito dalla natura e non dallo schermo del nostro smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.