Ximena Garcia ultime notizie: il cadavere nel lago potrebbe essere il suo, chi l’ha uccisa?


Ximena Garcia ultime notizie: il cadavere nel lago potrebbe essere il suo, chi l’ha uccisa?

Riaffiora un cadavere dalle acque del lago di Nemi e il corpo sembrerebbe essere quello di Ximena Garcia. Di lei si era parlato nell’ultima puntata di Chi l’ha visto. I suoi familiari infatti sono arrivati a Roma per fare un appello e chiedere l’aiuto del programma di Rai 3. Ximena era felice in Italia: aveva una sua famiglia, era sposata e aveva molti amici. Poi tutto cambia una notte: non torna a casa, il marito dice che avevano litigato e che lei è uscita da sola perchè voleva andare a ballare. Ma la macchina di Ximena  è davanti casa. Sulle braccia del marito tanti graffi che l’uomo giustifica dicendo che prima della sua uscita avevano litigato. Purtroppo dopo l’appello della sua famiglia, arrivata dall’Argentina per cercare la verità, la svolta in questo caso, a quasi due mesi dalla scomparsa della ragazza. 

Ximena, una ragazza di 32 anni di origini argentine, è scomparsa il 22 gennaio scorso dalla sua abitazione di Campoleone Lanuvio. Ximena, dopo aver terminato il percorso che l’aveva resa donna a tutti gli effetti, era venuta in Italia e aveva sposato un uomo originario di Lanuvio. Il 22 gennaio, dopo una lite con il coniuge, si era allontanata di casa – come riferito dall’uomo alle forze dell’ordine – e da allora di lei non si era avuta più alcuna notizia.

XIMENA GARCIA ULTIME NOTIZIE: POTREBBE ESSERE IL SUO IL CADAVERE RITROVATO NEL LAGO NEMI

Sul sito di Chi l’ha visto si legge: “L’inviata di “Chi l’ha visto?” è stata convocata dai carabinieri per verbalizzare il ritrovamento di una cintura appesa a un albero, sulla sponda del lago dove ieri è affiorato il cadavere di Ximena Garcia.

Chi l’ha lasciata lì e perché? Forse doveva indicare il punto? I militari sono intervenuti sul posto dopo la segnalazione della giornalista del programma.

La transessuale argentina di 32 anni era scomparsa il 22 gennaio da Lanuvio. In un’intervista il marito aveva dichiarato che al suo rientro dal lavoro non l’aveva trovata a casa, dove era rimasta parcheggiata la sua auto.”

Come accade spesso in questi casi potrebbe essere il cadavere di Ximena a dare tutte le risposte del caso. Come è arrivata in quel lago? In che modo è stata uccisa? Potrebbe esser stato un incidente? La famiglia di Ximena aveva raccontato ai giornalisti di Chi l’ha visto che il marito della donna non aveva voluto che in casa entrasse la sorella di Ximena. Aveva infatti aperto le porte solo al padre. La sorella di Ximena alle telecamere di Chi l’ha visto aveva raccontato: “Io non capisco il suo atteggiamento, dovremmo essere alleati in questa storia, se anche lui come noi vuole solo che la nostra Ximena torni a casa. Perchè non collabora?“. 

Un mistero che per il momento non ha una vera e propria risoluzione. Il padre di Ximena prima di tornare in Argentina aveva lasciato il suo dna agli investigatori che stavano seguendo il caso. Nelle prossime ore probabilmente, ci saranno maggiori dettagli su questa triste vicenda. 

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423