Ferragosto 2011, le ricette per un secondo di pesce facile e veloce

Ferragosto 2011, le ricette per un secondo di pesce facile e veloce-Ieri vi abbiamo dato un consiglio per preparare in pochi minuti un primo a base di pesce da leccarsi i baffi. Oggi il nostro menù si amplia con l’aggiunta di un secondo sempre a base di pesce. Prepareremo un secondo di pesce spada al salmoriglio. Pochi minuti per portare in tavola un secondo di pesce molto buono. Sul costo del piatto non possiamo esprimerci visto che il pesce spada negli ultimi tempi costa un bel pò! Cercate di trovare una pescheria dove il pesce sia buono e allo stesso tempo non costi troppo. Il nostro menù è pensato per chi non vuole stare troppo tempo ai fornelli e torna a casa a cucinare dopo aver passato una giornata a mare all’insegna del divertimento.

Ingredienti ( per 4 persone)

4 fettine di pesce spada
olio d’oliva q.b.
il succo di mezzo limone
origano q.b.
aglio uno spicchio
pepe nero q.b
pepe nero q.b.
prezzemolo un ciuffetto
sale q.b.

Preparazione:

Fase 1- In una ciotolina mettiamo l’olio, il succo di limone, l’origano, l’aglio tritato, il prezzemolo e il pepe nero. Mescoliamo per bene tutti gli ingredienti, aggiungiamo un pizzico di sale e lasciamo da parte.

Fase 2– Prendiamo le fettine di pesce spada e le mettiamo sulla piastra ben calda. Cuociamo su entrambi i lati per circa 5 minuti. Togliamo dalla piastra e mettiamo su un piatto da portata.

Fase 3 Condiamo le fettine di salmone con il salmoriglio. Decoriamo con delle fettine di limone e dei ciuffetti di prezzemolo.

Facile e veloce: il nostro secondo è pronto. Non ci resta che augurare ancora Buon Ferragosto 2011 a tutti e darvi l’appuntamento a domani per il dolce del nostro menù.

 

Leggi anche:

Ricette per Ferragosto: primo a base di pesce, pasta con zucchine gamberetti e zafferano

One response to “Ferragosto 2011, le ricette per un secondo di pesce facile e veloce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.