La prova del cuoco, ricette Casa Clerici: polpettine in umido

Pronti per la ricetta di oggi, 19 settembre 2011, de La prova del cuoco? Dalla puntata di oggi de La prova del cuoco abbiamo scelto la ricetta di Antonella Clerici, ovvero di Casa Clerici: polpettine in umido. Già solo con la lista degli ingredienti necessari vi sembrerà di sentire il profumo di questo gustoso secondo piatto adatto a tutti. Semplicità e passione in cucina sono le regole base di Antonella Clerici e delle sue deliziose ricette. Ovviamente in trasmissione non è mancata la ricetta di Anna Moroni che ha sfidato con la pappa al pomodoro il bravissimo chef Cesare Marretti. Ma adesso godiamoci queste polpettine in umido di Antonella. Per voi ingredienti e preparazione.

La prova del cuoco, le altre ricette di Anna Moroni e di Casa Clerici

Polpettine in umido

Ingredienti

400 gr di macinato, 20 gr di formaggio grana grattugiato, 40 gr di mollica di pane, 1 uovo intero, 100 gr di salsiccia, 1 patata lessa, latte, 500 gr di pomodori pelati, 4 cucchiai di olio di oliva.

Preparazione polpettine in umido di Casa Clerici

Innanzitutto mettiamo in una ciotola la salsiccia a cui abbiamo tolto la pelle, aggiungiamo la carne macinata, l’uovo intero, il sale, un po’ di pepe e iniziamo ad amalgamare il tutto. La mollica di pane l’aggiungiamo subito dopo averla messa  a mollo nel latte ed averla strizzata. Dopo avere aggiunto la mollica aggiungiamo anche la patata lessa e schiacciata. Non dimentichiamo il formaggio grana grattugiato.

Mettiamo un po’ di olio di oliva in una padella, riscaldiamo e facciamo soffriggere le polpettine, poi aggiungiamo il sugo fatto con i pomodori pelati, aggiustiamo di sale e lasciamo cuocere per circa 30  minuti.

Appuntamento alla prossima ricetta de La prova del cuoco!

Leggi anche le ricette de I menù di Benedetta Parodi

2 responses to “La prova del cuoco, ricette Casa Clerici: polpettine in umido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.