Giardiniera di verdure, tutte le ricette per prepararla e conservarla


La giardiniera di verdure è una ricetta che ha tradizioni antiche e che negli anni è stata rivisitata più volte. Si tratta di un piatto da servire come contorno o anche come antipasto e che porta in tavola il sapore delle verdure. Grazie alla sua conservazione, può essere gustata anche nei mesi più freddi. Oggi vi proponiamo tutte le ricette per preparare e conservare la giardiniera di verdure, a partire da quella classica fino ad arrivare anche a quella che si può fare con il Bimby. 

Ricette giardiniera di verdure

Occorrente:

– 5 carote
– 1 peperone rosso
– 1 peperone giallo
– 4 coste di sedano
– 4 zucchine
– olive denocciolate dolci
– 200 g di piselli
– 3 cucchiaini di zucchero
– 2 cucchiai di sale grosso
– 250 ml di aceto di vino
– pepe nero
– alloro
– prezzemolo
– olio extravergine di oliva
– vasetti di vetro

La ricetta dei rotolini di zucchine con parmigiano e mandorle

Preparazione:

Una volta lavate e tagliate tutte le verdure a proprio piacimento, vanno cotte all’interno di una pentola abbastanza grande con acqua, aceto e sale. Le verdure devono rimanere al dente e quindi scolate e lasciate asciugare e raffreddare su un panno.

Dopodiché prendete i vasetti e iniziate a riempirli mettendo due cucchiai di verdure, le spezie, il pepe e l’alloro. Fate in modo che rimangano circa due dita nella parte superiore del vasetto. A questo punto bisogna aggiungere lentamente l’olio extravergine di oliva così che copra totalmente le verdure. 

Se utilizzate il Bimby, dovete utilizzare la metà delle verdure così che possano cuocere al suo interno con 300 ml di acquae 200 ml di aceto bianco per 8 minuti, antiorario 100° e vel. 2. 

Se volete una giardiniera di verdure in agrodolce dovrete procurarvi gli stessi ingredienti modificando però la cottura nella pentola che deve avvenire con 500 ml di vino bianco, 500 ml di aceto di vino e con l’aggiunta di 200 g di zucchero e il sale. La cottura deve essere di circa 5-6 minuti per poi procedere come sopra. Una volta raffreddate e asciugate le verdure bisognerà metterle nei vasetti aggiungendo il liquido di cottura invece dell’olio extravergine di oliva.  Si può preparare anche la giardiniera di verdure sott’aceto e la ricetta è quasi la stessa. La differenza è che le verdure vanno cotte con 500 ml di acqua, 500 ml di vino bianco e 200 ml di aceto. Con questo liquido bisognerà ricoprire le verdure nei vasetti. 

Per ricevere le ultime news di Ultime Notizie Flash direttamente su Facebook Messenger clicca qui

Commenta l'articolo