Sal De Riso dedica la ricetta della torta Panarea a Nonna Paola

Che ricetta la torta Panarea di Sal De Riso, è il dolce preparato per Nonna Paola, è la torta dedicata. Tra le ricette E’ sempre mezzogiorno ogni settimana c’è una richiesta per un regalo, una dedica, un omaggio e questa volta la torta di Sal De Riso è tutta per nonna Paola. Peccato che la torta sia davvero un po’ complessa da preparare ma immaginiamo anche buonissima. Vari i passaggi per fare la torta con ricotta e pistacchi di Sal De Riso. Ecco ingredienti e tutti i consigli per fare la stessa torta a casa. Non perdete le altre ricette dolci di Sal De Riso da E’ sempre mezzogiorno.

Torta Panarea la ricetta di Sal De Riso – Ricette E’ sempre mezzogiorno

Ingredienti: Per la daquoise alle mandorle e pistacchio: 120 g di albumi, 130 g di zucchero, 24 g di briciole di pan di spagna, 24 ml di latte, 180 g di zucchero a velo, 48 g di mandorle macinate, 72 g di pistacchi macinati, 290 ml di bagna alla vaniglia

Per il cremoso al pistacchio: 50 ml di panna, 50 ml di latte, 0,5 g di sale, 12,5 g di zucchero, 4 g di gelatina, 25 g di pasta pistacchio, 100 ml di panna semi montata, 10 g di zucchero

-Per la glassa al pistacchio: 130 ml di latte, 40 g di latte condensato, 32 g di pasta al pistacchio, 50 g di glucosio, 200 g di cioccolato bianco, 6 g di gelatina in polvere, 24 ml di acqua, 40 g di gelatina neutra, 40 g di granella di pistacchi

Per la crema mantecata di ricotta e vaniglia: 400 g di ricotta di pecora, 150 g di panna montata, 160 g di zucchero, ½ bacca di vaniglia, 10 g di gelatina

Per decorare: disco di cioccolato bianco, pistacchi

Preparazione: iniziamo dalla daquoise e lavoriamo l’albume con lo zucchero. A parte uniamo polvere di pistacchio, polvere di mandorle, briciole di pan di Spagna e zucchero a velo, mescoliamo e aggiungiamo al composto albumi e zucchero, lavoriamo aggiungendo il latte, versiamo tutto nella sacca. Disegniamo due dischi in due cerchi di acciaio uguali e mettiamo in forno a 180°.

Per il cremoso al pistacchio facciamo bollire il latte con la panna, zucchero e sale, fuori dal fuoco uniamo la pasta di pistacchio, lavoriamo con la frusta, uniamo la gelatina e facciamo raffreddare. Uniamo poi la panna semimontata con lo zucchero e versiamo nello stampo più piccolo del diametro della torta, congeliamo.

Per la crema ricotta e vaniglia usiamo la ricotta asciutta e setacciata che lavoriamo con la vaniglia e lo zucchero, uniamo la gelatina e poi la panna montata.

Per la glassa al pistacchio mettiamo il latte fresco, la pasta di pistacchio, il latte condensato, la gelatina nel pentolino, scaldiamo e uniamo il cioccolato e la granella di pistacchio, mescoliamo e facciamo raffreddare a 32°.

Creiamo la torta: iniziamo dal primo disco fatto raffreddare, bagna alla vaniglia e aggiungiamo la crema di ricotta, poi inseriamo il cremoso congelato, ancora crema di ricotta e chiudiamo con l’altro disco fatto raffreddare. Inzuppiamo con la bagna alla vaniglia e mettiamo nel congelatore. Togliamo dal congelatore e versiamo la glassa. Decoriamo con pistacchi e cioccolato bianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.