L’insalata di pasta al curry di Anna Moroni, Ricette all’italiana

Da provare l’insalata di pasta al curry di Anna Moroni, la ricetta che oggi 10 giugno 2020 ha proposto per Ricette all’italiana. Sempre più brava Annabruna in cucina con i consigli di Anna Moroni. La pasta al fredda al curry con il pollo sarà la nostra ricetta per tutta l’estate, si può preparare con anticipo e si conserva in frigo ma possiamo anche preparare la pasta fredda di Ricette all’italiana poco prima del pranzo e lasciarla raffreddare nel piatto. Ecco dalle nuove Ricette all’italiana di Anna Moroni come preparare l’insalata di pasta al curry, la ricetta fredda.

RICETTE ALL’ITALIANA: INSALATA DI PASTA AL CURRY DI ANNA MORONI OGGI 10 GIUGNO 2020

Ingredienti: 400 g di conchiglie, 400 g di latte, 250 g di petto di pollo, 200 g di mela smith, 1 cipollotto, farina, 2 cucchiai di curry, cognac, vino bianco e olio di oliva

Preparazione: cuociamo subito la pasta nell’acqua bollente e salata, scoliamo al dente. Tagliamo il petto di pollo a striscioline o pezzetti e infariniamo bene.

In una padella grande versiamo un po’ di olio e il cipollotto affettato, facciamo andare e aggiungiamo il petto di pollo infarinato, non saliamo, lo faremo solo dopo avere rosolato la carne. Usiamo il cipollotto perché il sapore è più delicato. Ogni tanto mescoliamo la carne in padella e quando prende colore sfumiamo con un po’ di cognac e poi anche con un po’ di vino bianco.

Versiamo il curry nella ciotolina e versiamo il latte, mescoliamo e facciamo sciogliere bene e aggiungiamo al pollo con la fiamma alta. Facciamo andare.

Sbucciamo la mela e tagliamo a fettine e aggiungiamo al pollo quando è ancora a metà cottura. Versiamo la pasta nella padella con il pollo, amalgamiamo, facciamo insaporire e facciamo raffreddare. Possiamo conservare in frigo in una ciotola coperta con la pellicola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.